Napoli, Gattuso furioso dopo il ko con l'Atalanta: messaggio del tecnico alla squadra in vista della Champions

Gennaro Gattuso
SSC Napoli v SPAL - Serie A | DeFodi Images/Getty Images

E' un Gennaro Gattuso furente quello che ha dovuto ingoiare il rospo della prima sconfitta dopo un ciclo di gare senza ko, Coppa Italia vinta con la Juve compresa. Una sconfitta, il 2-0 subito a Bergamo con l'Atalanta nell'ultima giornata di campionato, che ha praticamente cancellato le residue (piccole, in verità), chance di agganciare gli orobici al quarto posto, l'ultimo valido per la qualificazione ai gironi di Champions League.

Ivan Gennaro Gattuso, Gian Piero Gasperini
Emilio Andreoli/Getty Images

Ora, per un Napoli comunque già qualificato in Europa League, resta solo il sogno di eliminare il Barcellona nel ritorno degli ottavi di finale di Champions League (andata al San Paolo terminata 1-1) per centrare la qualificazione ai gironi della "Coppa dalle grandi orecchie". E nelle gare che restano da qui alla fine del campionato, fissata per il 2 agosto, Gattuso vuole massima concentrazione. Il tecnico lo ha ribadito alla squadra il giorno dopo Bergamo, da dove Rino è tornato piuttosto arrabbiato: pur con un buon primo tempo non ha poi visto la reazione dei suoi al vantaggio di Pasalic nella ripresa.

Dries Mertens, Lionel Messi
SSC Napoli v FC Barcelona - UEFA Champions League Round of 16: First Leg | DeFodi Images/Getty Images

Da questo passa la crescita che il Napoli, nella testa del tecnico, dovrà avere per tornare a lottare per lo scudetto. Niente cali di tensione, già a partire da domenica con la Roma: l'unico viatico per affrontare al meglio la difficile sfida al Barcellona di Leo Messi.

Segui 90min su FacebookInstagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Napoli e della Serie A