Nagelsmann: "Mi piace l'inno della Juve, dovrei imparare l'italiano"

Antonio Parrotto
Julian Nagelsmann, Lipsia
Julian Nagelsmann, Lipsia / Boris Streubel/Getty Images
facebooktwitterreddit

Un po' a sorpresa Julian Nagelsmann, allenatore da record con il suo Lipsia, uno dei tecnici più corteggiati nonostante i suoi 33 anni, ha raggiunto gli ottavi di Champions League eliminando il Manchester United, e si è scoperto anche estimatore dell'inno della Juventus e del Real Madrid.

E' stato proprio il giovane allenatore a uscire allo scoperto e a fare un vero e proprio endorsement nei confronti dell'inno della Juventus ma anche dell'inno del Real Madrid. Il tencico ha dichiarato di studiare l'inno delle avversarie e vorrebbe affrontare in Champions Juve o Real per poter ascoltare il loro inno allo stadio.

Julian Nagelsmann, Lipsia
Julian Nagelsmann, Lipsia / Stuart Franklin/Getty Images

Queste le parole di Julian Nagelsmann, allenatore del Lispia, in conferenza stampa: "Prima delle partite ascolto sempre l’inno della squadra avversaria. Ora sto ascoltando quello del Werder Brema. Devo dire che mi piacciono molto quelli di Real Madrid e Juventus. So cantarli? In teoria dovrei, anche se non in perfetto italiano o spagnolo…Aspettiamo il sorteggio e vedremo. Prima della partita proverò a cantarlo insieme ai giocatori, non in questa occasione ma sicuramente l'anno prossimo ci proverò".


Segui 90min su FacebookInstagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo della Juventus e della Serie A.

facebooktwitterreddit