Serie A

La moviola di Inter-Milan: il contatto Giroud-Sanchez sul pari fa discutere

Stefano Bertocchi
Denzel Dumfries e Oliver Giroud
Denzel Dumfries e Oliver Giroud / Alessandro Sabattini/GettyImages
facebooktwitterreddit

Direzione imprecisa per Guida nel derby tra Inter e Milan. L'arbitro non appare mai in controllo della gara: tanti errori di valutazione e un metro di giudizio mai chiaro, con una contestabile gestione dei cartellini: Theo Hernandez viene graziato più di una volta prima del rosso finale. Corretto annullare il gol di Dumfries per fuorigioco di Perisic, ma restano tanti dubbi sull'inizio azione dell'1-1 del Milan per lo scontro tra Giroud e Sanchez.

Il Corriere dello Sport oggi in edicola evidenzia l'errore del direttore di gara. "Giroud si scontra con Sanchez commettendo fallo. Il direttore di gara avrebbe dovuto fischiare, ma la valutazione dell’intervento spettava solo a lui che era in pieno controllo dell’azione ed aveva potuto vedere l’intera dinamica dell’episodio. Per questo non c’è stato margine di intervento del Var" si legge sul quotidiano romano.

Manca un cartellino giallo a Theo Hernandez (poi espulso nel finale) che, al 42’ del primo tempo, con il braccio largo colpisce al volto Barella. Il direttore di gara non concede nemmeno il fallo, ma è un errore. Anche per queste circostanze però non è previsto l’intervento del Var.


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit