Roma

Mourinho: "Roma più pragmatica e meno naif. Vitesse controllato"

Alessio Eremita
José Mourinho
José Mourinho / Alessandro Sabattini/GettyImages
facebooktwitterreddit

José Mourinho ha commentato la vittoria ottenuta in Conference League contro il Vitesse. Ecco le dichiarazioni rilasciate dall'allenatore della Roma ai microfoni di Sky Sport.

PRESTAZIONE - "Abbiamo controllato il secondo tempo, nel primo tempo il Vitesse ha avuto un risultato immeritato, non abbiamo fatto niente per segnare. Siamo stati fortunati in qualche situazione, poi nella ripresa abbiamo controllato. È stato molto difficile giocare, avere sicurezza nel possesso palla, però nella ripresa è andata meglio ma è stato difficile”.

UEFA Europa Conference League round of 16"Vitesse Arnhem v AS Rome"
Roma / ANP/GettyImages

MKHITARYAN E SERGIO OLIVEIRA - “Quando non hai un vero regista, dobbiamo provare diverse dinamiche. Veretout e Oliveira nel primo tempo non hanno avuto la possibilità di avere possesso palla, non voglio dire che con l’ingresso di Cristante sia andata meglio, è perché nella ripresa abbiamo giocato meglio. Nel primo tempo è stato difficile saltare l’uomo per Veretout, poi Maitland-Niles non ha avuto quell’arroganza nel saltare la linea, Karsdorp ha fatto meglio. Nella ripresa non ho mai avuto la sensazione di prendere gol, mentre nel primo tempo ero felice di chiudere 0-0”.

OBIETTIVI - “Cerchiamo di costruire dal primo giorno, per la prima volta abbiamo un po’ di stabilità, l’unico calciatore out è Spinazzola. Contro l’Udinese non ci saranno Kumbulla e Mkhitaryan, nel ritorno mancheranno Oliveira e Mancini. Ora la squadra più i momenti della partita, è più pragmatica e siamo meno naif, nel momento di difficoltà abbiamo reagito bene”.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit