Roma

Mourinho: "Giochiamo meglio di quanto si dica. Zaniolo? Si parla troppo di lui"

Andrea Gigante
José Mourinho
José Mourinho / Danilo Di Giovanni/GettyImages
facebooktwitterreddit

La Roma sbaraglia il Bodo/Glimt e approda alle semifinali di Conference League. Al termine della partita José Mourinho è stato intercettato dai giornalisti di tv8 che gli hanno chiesto un parere a caldo sulla prestazione dei suoi. Ecco cos'ha dichiarato il tecnico dei giallorossi.

Cosa l'ha colpita di più?
"Tutto. La cosa importante era arrivare in semifinale, però mi è piaciuto il modo in cui abbiamo giocato, in cui abbiamo fatto pressing, l'intensità e la qualità. Penso che anche con un 1-0 tutti noi avremmo avuto la consapevolezza di avercela fatta

Sulla fiducia:
"Ero fiducioso anche dopo il 2-1 di Bodo, ho sempre avuto la sensazione di essere superiore. Siamo più forti. Inaccettabile vincere contro di loro solo alla quarta partita, ma alla fine era quella che contava".

Sul pubblico:
"Fantastico. La gente è con la squadra, c'è empatia. Adesso andiamo a Napoli e se loro vogliono vincere per arrivare allo Scudetto, noi vogliamo vincere per arrivare quinti".

Nicolo Zaniolo
Roma - Bodo/Glimt / Paolo Bruno/GettyImages

Giocare bene o per il risultato?
"Giocare bene e vincere è perfetto. Giocare bene e perdere piace solo agli allenatori che si vantano di avere un'identità. Noi giochiamo meglio di quelli che parlano. Abbiamo fatto tante partite di qualità. È facile dire che siamo organizzati e che abbiamo carattere, ma noi giochiamo meglio di quanto si dica. Oggi siamo stati più forti. Nell'intervallo ho detto che non si tratta di umiliare, ma solo di arrivare in semifinale continuando a essere dominanti. La squadra merita. È dura giocare giovedì e di nuovo domenica, però siamo lì e siamo noi a portare in alto la bandiera italiana in Europa".

Su Zaniolo:
"Zaniolo vende, ecco perché si parla troppo di lui. Per il ragazzo, per la Roma e per il calcio italiano sarebbe meglio lasciarlo tranquillo. Oggi tutti lo davano in panchina, ma lui è un giocatore importante e stasera avevamo bisogno dei suoi strappi in profondità. Sono sicuro che omani sarà in prima pagina".


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit