Juventus

Morata: "Sono rimasto qui per Allegri. Fosse per me, resterei alla Juventus a vita"

Andrea Gigante
Morata e Allegri
Morata e Allegri / MARCO BERTORELLO/GettyImages
facebooktwitterreddit

Dopo Massimiliano Allegri, è toccato ad Alvaro Morata prendere parola durante la conferenza stampa che di fatto introduce Villarreal-Juventus, match valido per l'andata degli ottavi di finale di Champions League.

Lo spagnolo, dato per partente durante il mercato invernale, ha parlato del suo rapporto con il tecnico, delle avance del Barcellona e, soprattutto, ha rivelato le sue sensazioni sulla partita di domani. Andiamo a leggere le sue dichiarazioni (fonte: calciomercato.com).

Alvaro Morata
Alvaro Morata / Ciancaphoto Studio/GettyImages

Come arriva la Juve al match contro il Villarreal?
"Arriviamo bene, abbiamo fatto un cambiamento nell’ultimo mese. Siamo più positivi, la partita dell’altro giorno inizio stagione sarebbe stata più difficile. Stimo crescendo, ora dobbiamo dare tutto per la Champions".

Sulla fiducia di Allegri:
"L'ho sempre avvertita. Da quando lavoriamo insieme, lui mi chiede tante cose ma sa anche i miei limiti. Mi ha detto che dovevo rimanere e che si fidava di me, ora devo lottare e ripagare la sua fiducia. Posso essere felice di quello che dicono qui di me. Abbiamo tanti obiettivi ancora, a volte qua Alla Juve si dà per scontato che dobbiamo vincere. Abbiamo ancora tanti obiettivi, possiamo sognare perché lavoriamo tutti i giorni duramente. Noi dobbiamo sapere che la Champions è diversa, c'è da giocare e gli altri se vogliono passare devono fare sicuramente una grande partita contro di noi".

Sull'interesse del Barcellona:
"Non è importante, ne ho parlato col mister quando c'era il mercato e abbiamo parlato delle idee cha aveva lui. Mi ha detto quanto sarebbe stato importante l'arrivo di Dusan per me e così è stato. Fosse per me resterei sempre qui".

Sul tridente:
"Vlahovic e Zakaria hanno portato entusiasmo, Dusan è un grandissimo giocatore. Porta solo cose positive, è giovane ma ha davanti una carriera meravigliosa. Anche fuori dal campo è bravissimo, si è adattato subito e speriamo domani faccia i primi gol in Champions".


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit