Calcio femminile

Mondiale Femminile 2023: le nazionali già qualificate (in attesa dell'Italia)

La redazione di 90min
La Germania Femminile, una delle ultime a qualificarsi al Mondiale 2023
La Germania Femminile, una delle ultime a qualificarsi al Mondiale 2023 / Maja Hitij/GettyImages
facebooktwitterreddit

Sono 25 su 32 le nazionali qualificate per il Mondiale Femminile 2023 che si disputerà in Australia e Nuova Zelanda la prossima estate. Le ultime ad ottenere il via libera alla partecipazione alla fase finale del torneo sono state le europee Germania, Inghilterra e Norvegia. In settimana si giocherà l'ultimo turno e si conoscerà l'esito degli ultimi due gironi, e di conseguenza si conosceranno le ultime due nazionali qualificate per il Mondiale, oltre alle due nazionale che si giocheranno l'accesso al Mondiale tramite i playoff.

In ballo c'è anche il futuro delle italiane. L'Italia Femminile giocherà in settimana contro la Romania e una vittoria permetterebbe alle azzurre di strappare il pass. La classifica del Gruppo G infatti vede l'Italia al primo posto con due punti di vantaggio sulla Svizzera e cinque sulla Romania.

Si conoscono invece già le partecipanti ai playoff degli altri continenti. Per il Sud America ci saranno Cile e Paraguay, per l'Oceania ci sarà il Papua Nuova Guinea, per l'Asia invece ci saranno Cina Taipei e Thailandia, per il Nord America invece Panama e Haiti, infine per l'Africa ci saranno Senegal e Camerun. A queste si aggiungerà una squadra europea che uscirà fuori dagli spareggi tra le migliori seconde.

Le nazionali già qualificate per il Mondiale Femminile 2023

  • Australia
  • Nuova Zelanda
  • Cina
  • Corea del Sud
  • Giappone
  • Filippine
  • Vietnam
  • Svezia
  • Spagna
  • Francia
  • Danimarca
  • Stati Uniti
  • Canada
  • Costa Rica
  • Giamaica
  • Zambia
  • Marocco
  • Nigeria
  • Sudafrica
  • Colombia
  • Brasile
  • Argentina
  • Germania
  • Norvegia
  • Inghilterra
facebooktwitterreddit