Serie A

Milan-Torino 1-0: Giroud trascina i rossoneri al primo posto, granata KO

Alessio Eremita
Olivier Giroud, Fikayo Tomori
Olivier Giroud, Fikayo Tomori / Jonathan Moscrop/GettyImages
facebooktwitterreddit

Il Milan viaggia in vetta alla classifica di Serie A grazie all'1-0 rifilato al Torino, nell'anticipo serale della decima giornata di campionato. A decidere la sfida è il gol segnato da Giroud al 14' del primo tempo: sugli sviluppi di un calcio d'angolo battuto da Tonali, Krunic svetta di testa e trova sul secondo palo l'attaccante francese, che deve solamente spingere in rete il pallone. Rossoneri primi a quota 28, in attesa del Napoli, mentre i granata restano a metà classifica con un misero bottino di 11 punti all'attivo.

Stefano Pioli
Esulta Pioli / Emilio Andreoli/GettyImages

La chiave tattica di Milan-Torino

La partita si gioca più sul piano fisico che qualitativo, con pochissimi spunti da una parte e dall'altra. Il Milan sale in cattedra e soffre poco, ma deve costantemente scontrarsi con il muro roccioso a tinte granata.

L'episodio della partita Milan-Torino

Indubbiamente, l'azione porta il Milan a segnare il gol del vantaggio. Calcio d'angolo di Tonali e deviazione aerea di Krunic sul secondo palo per l'inserimento di Giroud, che sbuca alle spalle degli avversari e deposita in rete un pallone pesantissimo ai fini del risultato.

Il migliore in campo di Milan-Torino: Giroud, voto 7

È Giroud il migliore in campo di Milan-Torino. L'attaccante francese disputa una partita di sacrificio là davanti, cercando di alzare il possesso palla e innervosire i calciatori granata. A completamento della sua prestazione, il gol decisivo firmato al 14' del primo tempo: deviazione aerea di Krunic sul cross di Tonali e zampata fatale di Giroud, che non lascia scampo a Milinkovic-Savic.

Olivier Giroud, Davide Calabria, Pierre Kalulu, Alessio Romagnoli, Rafael Leao
Abbraccio rossonero / Jonathan Moscrop/GettyImages

Il tabellino di Milan-Torino

MARCATORE: 14′ Giroud.

MILAN (4-2-3-1): Tatarusanu; Calabria, Tomori, Romagnoli (dal 46′ Kjaer), Kalulu (dal 46′ Theo Hernandez); Kessie, Tonali (dal 65′ Bakayoko); Saelemaekers, Krunic (dal 65′ Bennacer), Leao; Giroud (dall’87’ Ibrahimovic). Allenatore: Pioli.

TORINO (3-4-2-1): Milinkovic-Savic; Djidji, Bremer, Buongiorno (dal 46′ Ricardo Rodriguez); Singo (dal 75′ Vojvoda), Lukic, Pobega, Aina (dall’80’ Zaza); Linetty (dal 54′ Praet), Brekalo; Belotti (dal 54′ Sanabria). Allenatore: Juric.

ARBITRO:  Aureliano di Bologna.

AMMONITI: Buongiorno, Romagnoli, Singo, Kalulu, Pobega, Bakayoko.

Le pagelle di Milan-Torino

Giroud 7 - Segna la rete del vantaggio sfruttando il suo straordinario fiuto del gol. Costituisce un pericolo costante per la retroguardia granata.

Tatarusanu 6,5 - Non viene quasi mai impegnato, ma sul tiro di Sanabria nella ripresa si dimostra pronto e reattivo. Salva il risultato.

Tonali 6,5 - Gioca con personalità e rischia la giocata in fase di disimpegno. Insieme ai colleghi forma un reparto inossidabile.

FBL-ITA-SERIEA-AC MILAN-TORINO
Un Belotti deludente / MARCO BERTORELLO/GettyImages

Djidji 6 - L'unico difensore del Torino a salvarsi. Poche sbavature, tanta sostanza contro il terminale offensivo rossonero.

Belotti 5,5 - Siamo lontani dal vedere il vero Gallo, quell'attaccante spietato in grado di cambiare da solo le partite.

Pobega 5 - Il ritorno a San Siro da ex non fa sorridere il centrocampista, che avrebbe sperato in un epilogo differente.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit