Milan

Milan-Spezia 2-1, le pagelle dei rossoneri: Giroud croce e delizia, Theo inarrestabile

Alessio Eremita
Olivier Giroud
Olivier Giroud / Marco Luzzani/GettyImages
facebooktwitterreddit

Le pagelle del Milan al termine del match vinto contro lo Spezia, in occasione della tredicesima giornata di Serie A.

TATARUSANU 5 - Non dà sicurezza alla squadra né parando né uscendo a caccia del pallone. Rischia la frittata su Nzola.

KALULU 6 - Holm non gli crea grattacapi, svolge il compitino anche se con qualche sbavatura di troppo. Come nel primo tempo, quando sbaglia un appoggio facilissimo e manda in porta lo Spezia.

GABBIA 6 - Non va quasi mai in difficoltà, esce dal campo tra gli applausi generali che giustamente merita.

TOMORI 6,5 - Deciso, convinto e leader. L'unica macchia, parzialmente cancellata da Giroud, è quel fallo commesso su Nzola che induce l'arbitro ad annullare la rete di Tonali).

THEO HERNANDEZ 7 - È una delle poche luci di un MIlan a tratti spento. Theo Hernandez realizza il gol dell'1-0 da attaccante di razza e sfiora addirittura la doppietta. Mette al servizio dei compagni fisicità, qualità e sostanza tecnica, rischia qualcosa nel finale lasciandosi andare al nervosismo.

KRUNIC 6,5 - Si rivela, ancora una volta, il jolly a centrocampo. Il bosniaco scende in campo con la solita grinta, purtroppo la sfortuna e il corpo di Ampadu gli impediscono di segnare il 2-0).

BENNACER 7 - Suo il lob per la rete di Theo Hernandez. Il centrocampista gioca un ottimo primo tempo, ma il cartellino giallo pesa tanto e viene sostituito (dal 46' Tonali 7 - Gli viene tolto un gol bellissimo. Si "vendica" servendo l'assist per il 2-1 di Giroud).

MESSIAS 6,5 - La fascia è sua, non c'è rivale che tenga. Il brasiliano fa venire i brividi anche a Dragowski (dal 72' Rebic sv).

BRAHIM DIAZ 6 - Lo spagnolo sguscia via agli avversari con troppa semplicità. Ci si aspetta quel guizzo da campione (dal 72' De Ketelaere 5,5 - Non ha quell'impatto che Pioli si sarebbe aspettato).

LEAO 6,5 - La prestazione è sufficiente perché offre qualche giocata di alto livello, ma troppo spesso sembra essere fuori dalla partita. Vicinissimo al gol, la traversa gli dice no (dal 91' Thiaw sv).

ORIGI 5 - Non rimane impresso granché della prestazione fornita dall'ex Liverpool (dal 72' Giroud 6,5 - Il francese regala tre punti al Milan con un'acrobazia da cineteca. Esulta togliendosi la maglia e, in quanto già ammonito, viene espulso. Una clamorosa ingenuità in vista della prossima partita).


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit