Milan

Milan, quanti rinnovi da discutere: il punto della situazione

Omar Abo Arab
Franck Kessie
Franck Kessie / Gabriele Maltinti/GettyImages
facebooktwitterreddit

Le dichiarazioni di Simon Kjaer arrivate ieri dal ritiro della sua nazionale, con il danese che ha assicurato come "per il rinnovo non ci saranno problemi, il Milan conosce la mia posizione a riguardo e quando vorrà risolvere la questione mi potrà chiamare" (ri)aprono il discorso dei rinnovi di contratto, con il club rossonero che non vuole assolutamente ritrovarsi in situazioni spiacevoli come capitato la scorsa estate con Gianluigi Donnarumma e Hakan Calhanoglu.

Simon Kjaer
Simon Kjaer / Marco Canoniero/GettyImages

Se per Kjaer non dovrebbero esserci problemi di sorta, con la dirigenza che presto contatterà il danese per cominciare a discutere del rinnovo, per Franck Kessié invece la situazione è sicuramente più intricata: il centrocampista ivoriano e il Milan sono ancora molto lontani dall'accordo, considerando non solo la distanza economica, ma anche l'ombra lunga di Leonardo e del Paris Saint-Germain tentati dal secondo scippo dopo quello di Donnarumma.

Alessio Romagnoli
Alessio Romagnoli / Marco Luzzani/GettyImages

Un po' lo stesso discorso che riguarda Alessio Romagnoli, capitano scavalcato nelle gerarchie dallo stesso Kjaer e da Fikayo Tomori. Ciò che è certo, spiega l'edizione odierna di Tuttosport, è che il Milan non ha la minima intenzione di svenarsi né per il centrocampista, né per il difensore.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit