Milan

Milan: Rebic sta bene, ma rimane in dubbio per la sfida contro l'Udinese

Chiara Gullone
Ante Rebic
Ante Rebic / Giampiero Sposito/Getty Images
facebooktwitterreddit

Domani alle ore 20:45, si giocherà a San Siro il match valido per la 25° giornata di Serie A tra Milan e Udinese, altra importante tappa della rincorsa rossonera per tentare il contro-sorpasso all'Inter in cima alla classifica. In vista della sfida di domani, Pioli ha fatto l'appello e tra le pesanti assenze come Calhanoglu e Ibrahimovic (entrambi fuori per infortunio), un nome è ancora in dubbio: Ante Rebic. Uscito dolorante dalla scorsa sfida contro la Roma, ieri ha svolto gli esami strumentali che fortunatamente non hanno evidenziato nessuna lesione.

Un sospiro di sollievo che però viene raffreddato dall'ipotetica assenza dell'attaccante in vista della prossima gara. Pioli si starebbe riservando un paio di allenamenti per riuscire a capire meglio se convocare l'attaccante croato per l'Udinese o lasciargli qualche giorno di tregua e non rischiare di affaticarlo troppo, vista anche la situazione d'emergenza in attacco in cui si trova la formazione. Contro i friulani quindi giocherà uno tra Alexis Saelemaekers e Samu Castillejo a destra ed uno tra Jens Petter Hauge e Rade Krunic a sinistra. Mezza punta, nel ruolo di vice Calhanoglu, verrà schierato titolare Brahim Díaz. Nelle prossime ore sapremo se Rebic rientrerà tra i convocati o meno.


Segui 90min su FacebookInstagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Milan e della Serie A.

facebooktwitterreddit