Milan, Pioli: "In campo chi ha giocato meno. Il recupero di Ibra procede, Leao è a disposizione"

Omar Abo Arab
Stefano Pioli
Stefano Pioli / Emilio Andreoli/Getty Images
facebooktwitterreddit

La qualificazione ai sedicesimi di Europa League il Milan se l'era guadagnata già lo scorso giovedì rimontando il Celtic, ma ora per chiudere il girone resta l'ultima ininfluente giornata con lo Sparta Praga. Una gara, quella in Repubblica Ceca, che Stefano Pioli ha presentato così in conferenza stampa.

Cosa pensa quando sente parlare di Milan 1 e Milan 2?

"Al Milan c'è grande competitività. Avevo chiesto alla società un gruppo di qualità e hanno soddisfatto la mia richiesta. Domani andrà in campo una squadra che darà il massimo e che proverà a vincere".

Punta a sfruttare tutta la rosa che ha a disposizione?

"Tutti sono attori principali del nostro progetto. Siamo tanti, ma anche le partite sono tante. Domani ci sarà spazio per chi ha giocato di meno finora". 

Com'è stato il viaggio di ritorno da Genova con il coro dei giocatori nei suoi confronti?

"Noi ci prepariamo sempre al massimo per vincere le partite. E' normale festeggiare una vittoria, ma poi il giorno dopo pensiamo subito alla prossima partita. Non c'è euforia, ma grande soddisfazione".

L'infortunio di Ibrahimovic a Napoli
L'infortunio di Ibrahimovic a Napoli / MB Media/Getty Images

Come sta Ibra? 

"Sta meglio, sta proseguendo il suo recupero. Vedremo dove ci porterà". 

A che punto è il tuo Milan?

"Arrivare al 100% non si può, nel calcio non esiste la perfezione. E' difficile dare una percentuale, ma continuo a pensare che siamo tanto giovani e abbiamo ancora ampi margini di miglioramento sia dal punto di vista individuale che di squadra". 

Rafael Leao
Rafael Leao / Jonathan Moscrop/Getty Images

Come sta Leao? Soddisfatto della prestazione a Genova di Tonali? 

"Leao sta meglio ed è disponibile per domani. Vorrei fargli fare un pezzo di partita, è fuori da qualche settimana, ma spero di farlo giocare uno spezzone. Sandro ha giocato una buona partita a Genova, ma non deve accontentarsi".

Cosa si sente di dire a Rangnick?

"Non c'è risposta a questa domanda". 

Cosa giudica la crescita di Gabbia?

"E' giusto sottolineare la sua crescita, sta dimostrando di essere diventato un titolare del Milan. E' giovane ma gioca già con grande personalità". 

Come sta Bennacer? 

"Ha avuto qualche problemino negli ultimi giorni. Non verrà convocato per domani, ma penso che venerdì sarà in gruppo e penso possa essere a disposizione per domenica contro il Parma". 


Segui 90min su FacebookInstagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Milan e della Serie A.

facebooktwitterreddit