Milan, Pioli: "Ibra? Ieri si è allenato bene, convocazione possibile. Europa? Pensiamo partita per partita"

Stefano Pioli
AC Milan v AS Roma - Serie A | Pier Marco Tacca/Getty Images

In occasione della vigilia di Spal-Milan, ha parlato in conferenza stampa l'allenatore dei rossoneri, Stefano Pioli. Riportate da PianetaMilan.it, ecco le parole del tecnico su Saelemekers, Rebic e Calhanoglu:
"Saelemaekers? Mi piace molto come sta in campo e mi piace la sua duttilità. Rebic? Quello spezzone di gara a Cagliari mi ha convinto che lui potesse fare molto bene, poi certo non pensavo facesse tutti quei gol. Calhanoglu? Credo che sia un grandissimo giocatore e lo sto stimolando. E’ arrivato il momento per essere un top. Per me lo è in tutto quello che fa”.

Sul rinnovo di Donnarumma:
"Credo che Maldini abbia già spiegato la volontà del club. Lo vedo sereno e concentrato per quello che sta facendo. Per come lo vedo felice qui a Milanello io lo vedo nel Milan del futuro”.

Sulle condizioni di Ibrahimovic:
“È un leone, ha grande motivazione. Ieri si è allenato molto bene e se oggi ripeterà lo stesso allenamento domani sarà convocato”.

Zlatan Ibrahimovic
AC Milan v Genoa CFC - Serie A | Marco Luzzani/Getty Images

Sul turnover:
“Sarà normale fare dei cambi. Non posso pensare che giochino sempre gli stessi 11. Siamo stati bravi a sfruttare i giorni in più di riposo, ma ora comincerà un periodo che giocheremo molto più spesso”.

Sull'Europa:
“Con due punti a partita è un’ottima media. Abbiamo ripreso il campionato da dove avevamo smesso. Con buone prestazioni senza però ottenere grandi risultati. Ora abbiamo invertito la rotta, ma ci sono fattori diversi come giocare così spesso. Pensiamo alla gara di domani e partita per partita. Domani la SPAL arriva da due sconfitte di misura ma con prestazioni buone”.


Segui 90min su FacebookInstagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Milan e della Serie A!