Milan

Milan-Napoli 1-2, le pagelle rossonere: Giroud e Theo inarrestabili, disastro Dest

Alessio Eremita
Olivier Giroud
Olivier Giroud / Chris Ricco/GettyImages
facebooktwitterreddit

Ecco le pagelle del Milan al termine del match contro il Napoli, valevole per la settima giornata di Serie A. Rossoneri ko al cospetto degli azzurri, vittoriosi per 2-1 grazie alle reti di Politano su rigore e Simeone.

MAIGNAN 6 - Non ha colpe sui gol. Anzi, va vicinissimo al miracolo sul rigore calciato da Politano.

CALABRIA 6 - Regge molto bene l'urto di Kvara. La sostituzione è dovuta all'ammonizione (dal 46' Dest 5 - Causa il rigore che spiana la strada al Napoli).

KJAER 5,5 - Appare in netta difficoltà. Il cartellino giallo preso intorno al quarto d'ora di gioco lo avvicina anticipatamente agli spogliatoi (dal 46' Kalulu 6 - Entra bene, peccato per la traversa colpita nel finale).

TOMORI 5,5 - Macchia la sua prestazione con un'errata marcatura su Simeone, libero di colpire di testa e siglare il 2-1 definitivo.

THEO HERNANDEZ 7 - Quando mette il turbo è imprendibile. Firma l'assist per il gol di Giroud, valido per il momentaneo pareggio rossonero.

BENNACER 6 - Inizia alla grande, poi si inceppa e offre poche soluzioni.

TONALI 6,5 - Non una delle migliori prestazioni, ma l'apporto del centrocampista italiano non manca mai. Qualche assist interessante, rischia molto alzando il braccio su Raspadori.

SAELEMAEKERS 6 - Si nota più in difesa che in attacco (dal 66' Brahim Diaz 6 - Prestazione sufficiente, si scontra contro il muro Kim nel finale e non sfrutta un'occasione davanti a Meret).

DE KETELAERE 6,5 - Il talento belga cresce a vista d'occhio. Tocca numerosi palloni e partecipa all'azione del gol, trovando il varco per la sgasata di Theo Hernandez (dall'82' Adli sv).

KRUNIC 6,5 - Si comporta in maniera ottimale in un ruolo inusuale per lui: sostituire Leao non è facile, ma l'ex Empoli ci mette del suo e merita gli applausi (dal 66' Messias 6 - Subentra con sicurezza, tanto da sfiorare il pareggio con una conclusione neutralizzata dall'ottimo Meret).

GIROUD 7 - Tiene a galla il Milan con le unghie e... con la testa. Colpisce una traversa nel primo tempo, poi si toglie la soddisfazione di segnare un gol al Napoli. Ma non basta.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit