Serie A

È stata la testa di Elmas: il Napoli passa a San Siro col Milan (con polemica finale)

Antonio Parrotto
Esultanza Eljif Elmas
Esultanza Eljif Elmas / Marco Luzzani/GettyImages
facebooktwitterreddit

E' terminata la sfida tra Milan e Napoli valida per la diciottesima giornata di Serie A, 2021/2022. Una gara avvincente, ben giocata dalle due squadre. A decidere il match ci ha pensato Elmas, con un inserimento vincente su un calcio d'angolo ben battuto da Zielinski. Il Milan ci ha provato fino alla fine, trovando il pari al 90' con Kessie, poi annullato per fuorigioco di Giroud.

Kevin Malcuit, Rade Krunic
Kevin Malcuit, Rade Krunic / Giuseppe Cottini/GettyImages

La chiave tattica di Milan-Napoli

Una bella gara tra Milan e Napoli, ad alti ritmi, specie nella prima parte del primo tempo. Una sfida decisa da una palla inattiva (e non è la prima volta che la squadra di Spalletti trova dei gol sui piazzati). Pressing importante da parte delle due squadre e diversi errori in impostazione, da ambo le parti. Una gara bella e combattuta.

La giocata della partita Milan-Napoli

Non ci sono state grandissime giocate nel posticipo di San Siro ma quelle di Zielinski sono da seguire sempre con la lente d'ingrandimento. Non solo l'ottimo calcio d'angolo battuto da destra per il gol di Elmas che ha regalato il vantaggio agli azzurri. Il polacco incanta e incide, imprime la svolta al match con le sue accelerazioni e le sue invenzioni.

Il migliore in campo di Milan-Napoli, Zielinski, voto 7

Eljif Elmas
Piotr Zielinski ed Eljif Elmas / Emilio Andreoli/GettyImages

Zielinski 7 - Altra grandissima gara del centrocampista polacco, ormai una certezza della Serie A e anche uno dei più forti a livello europeo. Non solo l'assist da corner ma una prova di qualità e anche sostanza in mezzo al campo. Dodici gol su azione nel 2021: record tra i centrocampisti europei.

Il tabellino di Milan-Napoli

RETI: 5′ Elmas (N).

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Florenzi (dall’86’ Kalulu), Tomori, Romagnoli, Ballo-Touré; Kessie, Tonali (dal 79′ Bennacer); Messias (dal 79′ Castillejo), Brahim Diaz (dal 63′ Giroud), Krunic (dal 63′ Saelemaekers); Ibrahimovic. All. Stefano Pioli.

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Malcuit, Rrhamani, Juan Jesus, Di Lorenzo; Anguissa, Demme (dal 54′ Lobotka); Lozano (dal 78′ Politano), Zielinski (dal 78′ Ounas), Elmas (dall’86’ Ghoulam); Petagna (dal 78′ Mertens). All. Luciano Spalletti.

ARBITRO: Davide Massa di Imperia.

AMMONITI: Di Lorenzo, Malcuit (N).

Le pagelle del Napoli

Di Lorenzo 6,5 - Destra o sinistra per lui non fa differenza. Sempre presente e sempre concentrato al 100%, anche in un ruolo che non ricopre abitualmente.

Juan Jesus 7 - Prova maiuscola da parte del centrale brasiliano, spesso criticato in passato. Sostituire Koulibaly non è semplice ma oggi non sbaglia nulla.

Petagna 5,5 - Schierato dal 1' minuto, non convince. Alterna buone giocate ad altre meno buone. Spreca la palla del possibile 0-2 con dei movimenti troppo meccanici.


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit