Calciomercato Milan

Il Milan torna alla carica per Berge: perché ora il colpo può riuscire

Omar Abo Arab
May 8, 2021, 8:06 PM GMT+2
Berge
Berge / Catherine Ivill/Getty Images
facebooktwitterreddit

In casa Milan, oltre allo spareggio Champions con la Juve, si pensa anche al futuro e alla prossima sessione di mercato estiva. E il primo reparto che subirà cambiamenti sembra destinato ad essere il centrocampo visto che molto probabilmente il club rossonero non riscatterà Soualiho Meite, destinato a tornare al Torino da cui era arrivato lo scorso gennaio.

Sander Berge
Sander Berge / James Gill - Danehouse/Getty Images

Ma non solo, perchè il Milan dovrà far fronte anche alle assenze di inizio 2022 di Franck Kessie ed Ismail Bennacer, che disputeranno la Coppa d'Africa con le rispettive nazionali. Ecco perchè, secondo quanto rivelato dall'edizione odierna di Tuttosport, il club rossonero sarebbe tornato a pensare ad un vecchio pallino: quel Sander Berge già seguito in passato con grande interesse. E il motivo è semplice, visto che il mediano norvegese classe 1998 è appena retrocesso in Championship con lo Sheffield United. Una situazione che permetterà al calciatore di lasciare le Blades per una cifra sensibilmente inferiore ai 20 milioni di euro spesi per strapparlo al Genk.

Quella che sta per terminare, per Berge, non è certo stata un'annata da ricordare viste le sole 15 presenze (1 gol e 1 assist) e il lungo infortunio che lo ha tolto dai giochi da Natale fino alla scorsa settimana. L'entourage del calciatore sta lavorando per portarlo via dallo Sheffield e, oltre al Milan, ci sono stati anche contatti con la Lazio.

Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit