Serie A

Milan-Bologna, probabili formazioni

Simone Catanzaro
Stefano Pioli
Stefano Pioli / Ciancaphoto Studio/GettyImages
facebooktwitterreddit

La terza giornata del campionato di Serie A vedrà il Milan impegnato nel match casalingo contro il Bologna. I ragazzi di Stefano Pioli, dopo l'1-1 maturato sul campo dell'Atalanta, hanno voglia di ritrovare i tre punti per rimanere agganciati alle squadre in testa. D'altra parte, il Bologna arriva dalla sconfitta alla prima all'Olimpico contro la Lazio e dal pareggio casalingo contro il Verona.

La probabile formazione del Milan contro il Bologna - Serie A

Se sul modulo non ci sono dubbi - sarà il solito 4-2-3-1 - sugli interpreti qualche incertezza persiste: dare spazio dal 1' a De Ketelaere e concedere più minutaggio ad Adli, ripartendo da Giroud centravanti, o dare fiducia agli stessi undici che sono scesi in campo nella trasferta di Bergamo.

La probabile formazione del Milan

Maignan - È lui il titolare rossonero e salvo infortuni difenderà la porta del Milan anche contro il Bologna.
Calabria - In continua crescita. Dopo la buona prestazione contro l'Atalanta, sarà confermato tra i titolari.
Kalulu - Ormai con Tomori forma una coppia difensiva molto affidabile e Pioli non vuole rompere questa unione.
Tomori - Vedi sopra. Un valore aggiunto per i rossoneri.
Theo Hernandez - Non c'è ancora la necessità di farlo rifiatare e quindi avrà il suo spazio nella fascia mancina.
Tonali - Non è ancora al top della forma fisica ma al momento ci sono poche alternative. Pioli non considera ancora Adli utilizzabile tra i due giocatori nella mediana rossonera.
Bennacer - Fisicamente in palla. Pioli non può farne a meno in questo momento.
Messias - Dovrebbe vincere il ballottaggio con Saelemaekers.
De Ketelaere - Diaz e De Ketelaere? Il belga potrebbe fare il suo esordio da titolare con la maglia rossonera.
Leao - Rimane l'uomo in più del Milan di Pioli. Il mister non può rinunciarci.
Giroud - Il francese dovrebbe riprendersi la maglia da titolare, rispedendo in panchina Ante Rebic.

Milan-Bologna, come possono scendere in campo i rossoneri

Ismael Bennacer, Davide Calabria, Pierre Kalulu, Alexis Saelemaekers
L'esultanza di gruppo del Milan a Bergamo / Ciancaphoto Studio/GettyImages

Milan (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Tomori, Kalulu, Theo Hernandez; Tonali, Bennacer; Messias, B. De Ketelaere, Leao; Giroud. All. Pioli

La probabile formazione del Bologna contro il Milan - Serie A

Il Bologna ha attualmente solo un punto in classifica, conquistato nell'ultima giornata contro il Verona. Mihajlovic dovrà fare a meno di Orsolini, espulso nel corso dell'ultima partita, ma ritrova Soumaoro. Non ci sono dubbi invece sulla titolarità di Arnautovic.

La probabile formazione del Bologna

Skorupski - È lui il titolare e non ci sono dubbi sulla sua presenza dal primo minuto.
Soumaoro - Dopo la squalifica si riprenderà la maglia da titolare al posto di Bonifazi.
Medel - Mihajlovic difficilmente rinuncerà alla sua grinta.
Lucumì - Se dovesse arrivare il permesso di soggiorno, sarà lui a completare la difesa. In caso contrario spazio a Bonifazi.
De Silvestri - Si gioca la maglia da titolare con Kasius.
Dominguez - Mihajlovic difficilmente ci rinuncia.
Schouten - Dà ordine e geometrie al reparto. La maglia da titolare è al sicuro.
Soriano - Un po' mezzala, un po' trequarti. È uno dei pupilli di Mihajlovic.
Cambiaso - Le sue prestazioni vivono di lampi improvvisi. In attesa di continuità di rendimento, il suo posto dal primo minuto non dovrebbe essere in dubbio.
Barrow - Il procuratore si lamenta per lo scarso minutaggio e la squalifica di Orsolini spalancherà per lui spazio dal primo minuto.
Arnautovic - Il finalizzatore di tutto il gioco del Bologna. Indispensabile.

Milan-Bologna, come possono scendere in campo i rossoblu

Siniša Mihajlović
Siniša Mihajlović / Alessandro Sabattini/GettyImages

Bologna (3-4-1-2): Skorupski; Soumaoro, Medel, Lucumì; De Silvestri, Dominguez, Schouten, Cambiaso; Soriano; Barrow, Arnautovic. All. Mihajlovic

facebooktwitterreddit