Milan

Milan-Bologna 2-0, le pagelle dei rossoneri: Leao meravigliao, Messias arranca

La redazione di 90min
Milan - Bologna
Milan - Bologna / MIGUEL MEDINA/GettyImages
facebooktwitterreddit

Il Milan batte il Bologna 2-0 e si porta momentaneamente in vetta alla classifica di Serie A. A decidere la sfida ci pensano le reti di Leao e Giroud. Di seguito le pagelle dei rossoneri:

Maignan 6 - Passa la serata godendosi la partita da spettatore non pagante;

Calabria 6 - Non permette mai a Cambiaso di far male sulla propria fascia e quando ha spazio, prova addirittura la conclusione da fuori;

Tomori 6 - Prestazione senza fronzoli per il centrale inglese che non è chiamato a compiere gli straordinari (83' Gabbia sv);

Kalulu 6.5 - Arnautovic si sbraccia svariando su tutto il fronte ma lui lo segue come un'ombra e ne limita la pericolosità;

Theo Hernandez 6.5 - Il francese offre il solito appoggio alla manovra offensiva e chiude bene sui tentativi di imbucata da parte dei rossoblù (74' Ballo-Touré sv);

Tonali 6 - Segue il manuale del buon mediano alla lettera: recupera palla, la smista e si sovrappone;

Bennacer 6.5 - Anche stasera l'algerino dimostra di essere uno dei centrocampisti più forti, ma anche sottovalutati, della Serie A (61' Pobega 6 - Le grandi squadre hanno sempre bisogno di ottimi rincalzi e lui fa capire a Pioli di essere un giocatore su cui si può fare affidamento);

Messias 5.5 - L'esterno destro continua a essere il ruolo debole di questo Milan. Il brasiliano non gioca sullo stesso livello dei compagni (61' Saelemaekers 6 - Più frizzante e concreto del suo collega);

De Ketelaere 7 - Era l'uomo più atteso. All'esordio da titolare manda in porta Leao Leao, confezionando il primo gol. Poi sfoggia giocate di pura classe (61' Adli 6.5 - L'algerino vuole mettere in crisi Pioli, che ogni settimana dovrà chiedersi chi schierare sulla trequarti);

Leao 7.5 - Due partite senza né gol né assist e già circolavano polemiche sul suo conto. Ma l'MVP della scorsa stagione conferma tutte le sue qualità e si prende la squadra sulle spalle;

Giroud 7 - Cerca il primo gol in campionato in ogni modo, ma trova la via della rete nella maniera più difficile, e quindi spettacolare, possibile. La sua sforbiciata si candida come uno dei migliori gol della stagione.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit