Calciomercato Roma

Mancini resta, ma tra Smalling e Ibanez la difesa Roma è un rebus: la situazione

Omar Abo Arab
Ibanez, Mancini e Smalling
Ibanez, Mancini e Smalling / Insidefoto/Getty Images
facebooktwitterreddit

Il mercato della prima Roma di José Mourinho è già tracciato: servono in primis un centrocampista e un portiere, con Granit Xhaka e Rui Patricio (entrambi impegnati a Euro 2020 con Svizzera e Portogallo) che sembrano ad un passo dalla maglia giallorossa. C'è poi da capire la questione Edin Dzeko, atteso nella Capitale tra qualche giorno, ma al netto di questi interrogativi è la difesa che sembra ancora un rebus.

Gianluca Mancini
Gianluca Mancini / Gabriele Maltinti/Getty Images

Salutato Juan Jesus e in attesa di piazzare Federico Fazio (al momento impresa che sembra impossibile), Tiago Pinto ripartirà dalla certezza Gianluca Mancini. La Roma rinnoverà il contratto del difensore umbro, mentre dopo una prima stagione di alti e bassi lascerà Mourinho lavorare con il giovane Marash Kumbulla. Ed ecco che è il nome di Roger Ibanez, arrivato dall'Atalanta per 8 milioni di euro, ad agitare le acque del mercato: il brasiliano piace a tanti club (compreso il Real Madrid), e se arrivasse l'offerta giusta potrebbe partire.

Merih Demiral
Merih Demiral / Marco Canoniero/Getty Images

Potrebbe partire anche Chris Smalling, che piace all'Everton, e se dovessero partire entrambi (o anche uno solo), Pinto dovrebbe tornare sul mercato per cercare di portare in giallorosso un difensore importante. Sky Sport ieri ha rivelato il sondaggio della Roma per Merih Demiral, in uscita dalla Juve, ma resta anche il nome di Nathan Aké, centrale olandese del Manchester City ai margini della formazione titolare.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit