Mayoral e Muriqi: gli "emarginati" di Roma brillano in Liga

Francesco Castorani
RC Celta de Vigo v Getafe CF - La Liga Santander
RC Celta de Vigo v Getafe CF - La Liga Santander / Octavio Passos/GettyImages
facebooktwitterreddit

La lotta salvezza in Spagna è più aperta che mai e a cinque giornate dal termine non si può dire che ci siano condannate per il prossimo anno o squadre già salve e serene negli ultimi sette posti. In questa bagarre che in Liga spesso termina all'ultima giornata sono protagonisti due ex Serie A, contestati nella Capitale (o comunque criticati) e costretti all'addio per rilanciarsi nella finestra invernale di gennaio.

Con due percorsi molto diversi sia Borja Mayoral che Vedat Muriqi hanno ricevuto critiche nelle rispettive esperienze con Roma e Lazio. Lo spagnolo, diventato titolare con Fonseca per larga parte della scorsa stagione grazie alla diatriba tra il portoghese e Dzeko, ha spesso deluso le aspettative quando il livello si è alzato (rispecchiando l'andamento dei giallorossi). Il kosovaro, in 50 presenze con la maglia biancoceleste (la maggior parte delle quali di pochi minuti) ha perso completamente il feeling con il gol che aveva in Turchia, soltanto 2 reti entrambe contro l'Atalanta, costringendo Immobile agli straordinari perché reputato sia da Inzaghi che da Sarri non all'altezza.

Mayoral e il Getafe

Tornato in patria meno di due anni dopo l'ultima volta, ha impiegato soltanto sette minuti a mettere la sua firma nel 4-2 rifilato al Granada in casa. Poi l'assist nel 3-0 al Levante, le due reti consecutive contro Atletico Madrid e Cadice e il gol da tre punti proprio contro il Mallorca su assist dell'altro ex Roma Gonzalo Villar.

Borja Mayoral, Gonzalo Villar, Florentino Luis
Getafe CF v RCD Mallorca - La Liga Santander / Angel Martinez/GettyImages

Un rendimento tutt'altro che scontato per il centravanti ancora di proprietà del Real Madrid che nella prima metà di stagione aveva collezionato soltanto 249 minuti realizzando un gol e un assist in Conference League. Contro Villarreal e Real Madrid il Getafe è caduto, ma si è rialzato ieri vincendo a Vigo e centrando la prima vittoria esterna in questa Liga, trascinato dalla doppietta di Borja Mayoral, a quota 6 gol e 1 assist in 13 presenze, con una media gol di 0.8 ogni 90 minuti.

Muriqi e il Mallorca

Se Mayoral ha comunque concluso la scorsa stagione in giallorosso con 17 gol e 7 assist, Vedat Muriqi doveva assolutamente rilanciarsi dopo aver deluso i tifosi biancocelesti sotto ogni punto di vista. Il prestito al Mallorca è maturato nell'ultimo giorno di mercato ed è stata la scelta migliore per entrambe le parti. Muriqi nelle Baleari è un inamovibile, vince la metà dei duelli aerei e perde molti meno paloni rispetto a qualche mese fa.

FBL-ESP-LIGA-BETIS-MALLORCA
FBL-ESP-LIGA-BETIS-MALLORCA / CRISTINA QUICLER/GettyImages

Delle 4 reti realizzate finora, 2 sono arrivate su rigore, ma le altre sono la conclusione di gesti atletici dimenticati nei tempi romani. Contro il Betis una girata di testa precisa e angolata, imparabile per il portiere andaluso; nell'ultima contra l'Alaves un controllo in area di rigore spalle alla porta e un inaspettato dribbling verso l'esterno concluso da un diagonale perfetto da posizione defilata.

Quando ha segnato o fornito assist il Mallorca ha quasi sempre portato a casa il massimo della posta (12 punti su 15), imponendosi anche su squadre illustri come l'Atletico Madrid. Ora restano cinque partite, tra cui lo scontro diretto con Granada e Rayo da cui passerà la stagione sia del Mallorca che del kosovaro.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit