Inter

Marotta: "Rinnovo Perisic? Sono fiducioso. Dybala? In attacco siamo forti"

Andrea Gigante
Beppe Marotta
Beppe Marotta / Nicolò Campo/GettyImages
facebooktwitterreddit

Unire l'utile al dilettevole. L'Inter si trova a Roma per disputare la finale di Coppa Italia contro la Juventus, ma ieri pomeriggio Beppe Marotta ha approfittato del soggiorno nella Capitale per andare a seguire gli Internazionali di tennis al Foro Italico. Il dirigente nerazzurro è stato quindi intercettato dai giornalisti di Sky Sport che gli hanno posto qualche domanda:

Sulla finale di Coppa Italia:
"La squadra per la prima volta si trova a dover convivere con due realtà contrastanti come campionato e Coppa Italia, c'è tensione ma il lavoro della società sta dando buoni risultati. Tutte le componenti vogliono regalarci qualcosa di speciale".

Dybala è davvero così vicino all'Inter?
"È un ottimo calciatore ed è svincolato, è appetibile da grandi club. Noi in attacco siamo forti e siamo la squadra che ha fatto più gol, quindi da questo punto di vista non abbiamo problemi ma apprezzo le qualità di Dybala".

Che mercato dobbiamo aspettarci da parte dell'Inter?
"Intanto abbiamo un giovane bravissimo allenatore che ha accumulato esperienza ulteriore, poi abbiamo uno zoccolo duro e poi dovremo puntellare e cogliere le opportunità. In Italia non si possono immaginare investimenti pesanti, dobbiamo cercare rinforzi mirati".

Alexis Sanchez
Inter / Marco Luzzani/GettyImages

Rinnovo Perisic: siamo al match point?
"Non siamo al match point, assolutamente. Se lui ha desiderio di rimanere con noi, noi saremo felici di accontentarlo. Sono molto fiducioso in tal senso".

Quando vede Haaland che va al City a una cifra importante, che segnale è per la Serie A?
"C'è un po' di amarezza perché fino agli 2000 eravamo la meta ambita da tutti nel mondo, oggi non è più così".

Dzeko è stata una grande intuizione:
"Un grande professionista, molto bravo che si è inserito subito. Porta in questo reparto tanta saggezza calcistica, specie per Correa e Lautaro".


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit