Inter

Marotta: "Posso garantire che l’Inter è in sicurezza finanziaria. Zhang? Siamo molto affiatati"

Stefano Bertocchi
Giuseppe Marotta e Steven Zhang
Giuseppe Marotta e Steven Zhang / Jonathan Moscrop/Getty Images
facebooktwitterreddit

L'Inter è in sicurezza finanziaria, nonostante il bilancio chiuso con un pesante roso da 245,6 milioni di euro. Dopo le parole del CEO Alessandro Antonello a Il Sole 24 Ore, anche Beppe Marotta ha ribadito il concetto ai microfoni del quotidiano Il Giorno spiegando che si tratta di "una situazione generale a livello europeo, dovuta alla contrazione causata dalla pandemia. Posso comunque garantire che l’Inter è in sicurezza finanziaria: stiamo pagando puntualmente gli stipendi" le parole riportate dai colleghi di Calcio e Finanza.

Giuseppe Marotta, Steven Zhang, Alessandro Antonelli
Giuseppe Marotta, Steven Zhang e Alessandro Antonello / Jonathan Moscrop/Getty Images

Sul prestito di Oaktree, l'a.d. nerazzurro ha preferito invece non approfondire: "Non entro nel merito dell’operazione Oaktree. Mi preme dire che la famiglia Zhang ha profuso nel club investimenti per 700 milioni di euro e, anche se da lontano, ci fa sentire il proprio supporto. Siamo molto affiatati e vicini alla squadra in questa stagione complicata".

In chiusura, l dirigente varesino si sofferma anche sulle scelte del mercato nerazzurro: "Abbiamo sì perso pezzi importanti, ma la società viene prima. La continuità e la stabilità vengono prima di tutto. Questo è ciò che il management deve coniugare: la stabilità finanziaria con una rosa che deve rispettare la grande storia della società".


Segui 90min su Instagram e Twitch!

facebooktwitterreddit