Inter

Marotta: "Dybala? Speriamo possa giocare con noi. Perisic voleva la Premier"

Stefano Bertocchi
Giuseppe Marotta
Giuseppe Marotta / Vincenzo Izzo/GettyImages
facebooktwitterreddit

Intercettato all'evento 'L'Amico Atletico' di Fondazione Cardinaletti Onlus a Milano, l'a.d dell'Inter, Giuseppe Marotta ha fatto il punto sul mercato nerazzurro toccando anche gli argomenti Paulo Dybala e Romelu Lukaku: "Da parte nostra non c'è nessuna ansia, non dobbiamo fare nulla in maniera frettolosa. Qualcosa sicuramente abbiamo già fatto in anticipo, provando a giocare prima dei tempi. Ci vuole creatività e coraggio nel fare certe azioni. È chiaro che lo zoccolo duro della squadra resterà. Siamo l'Inter e in quanto tale vogliamo sempre raggiungere traguardi molto ambiziosi", le parole raccolte da TMW.

Romelu Lukaku
Romelu Lukaku / Robin Jones/GettyImages

Sulla decisione di Perisic di sposare il Tottenham.
"C'è dispiacere, ma voleva provare una nuova esperienza in Premier League. Non eravamo nella posizione di poter presentare offerte migliorative, semplicemente la sua scelta era basata su un futuro diverso rispetto a quello attuale. Massimo rispetto per questo anche un grande ringraziamento. Troveremo il giusto sostituto e, in ogni caso, abbiamo già preso Robin Gosens".

Da sottolineare poi un'altra dichiarazione, più che mai interessante, a tema Dybala: "Nello sport devono essere accettate quelle che io definisco bugie bianche, per cui in questo momento non lo so. La speranza è quella che magari possa giocare con noi".


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit