Nazionale

Mancini: "Fatto di tutto per vincere, gara difficile da commentare. Futuro? Vedremo"

Andrea Gigante
Roberto Mancini
Roberto Mancini / ALBERTO PIZZOLI/GettyImages
facebooktwitterreddit

L'incubo è di nuovo realtà: l'Italia si arrende a una Macedonia del Nord corsara e dice addio al Mondiale. Al Barbera gli Azzurri dominano il gioco, ma il gol di Trajkovski in pieno recupero ci spezza le gambe.

Al termine della gara, Roberto Mancini ci ha messo la faccia e si è presentato ai microfoni della RAI per commentare la prestazione dei suoi nella semifinale degli spareggi.

Roberto Mancini
Roberto Mancini / Jonathan Moscrop/GettyImages

Commento a caldo:
"Lo scorso luglio ho vissuto la più bella esperienza a livello professionale, adesso è la delusione più grande. Nel calcio succedono cose incredibili. Non dovevamo essere qui, però abbiamo fatto di tutto per vincere. Certe partite sono così, è difficile da commentare".

Da un trionfo alla disfatta:
"La vittoria dell'Europeo è stata strameritata, di lì in poi la fortuna si è trasformata in sfortuna. Son successe cose impossibile. Quando si perde bisogna anche soffrire. Il gruppo ha dominato: ci sono state due situazioni che non accadono. Stasera abbiamo fatto uno score incredibile, ma prendere gol al 90' sembra fatto a posta. Questa è una squadra di giocatori bravi e mi dispiace per loro".

Conseguenze sul futuro:
"Adesso vediamo. La delusione è grande per parlare di futuro".

Cosa sente a livello umano?
"Voglio più bene ai ragazzi più adesso che a luglio. Il mio affetto per loro è ancora più grande visto che è un momento di difficoltà. Bisogna far passare un po' di tempo perché la delusione è grandissima. La squadra però ha giocatori bravi, avrà futuro".


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit