Inter

Lukaku-Inter: il Chelsea e Tuchel non intendono ostacolare il ritorno

Lukaku
Lukaku / Francois Nel/GettyImages
facebooktwitterreddit

Esclusiva - Beppe Marotta non si è nascosto, non lo ha fatto né pensando a Dybala (rivelandosi anzi più che mai esplicito) e neanche ragionando sul possibile ritorno di Romelu Lukaku all'Inter in estate. Secondo quanto appreso dalla nostra redazione inglese in esclusiva il Chelsea non avrebbe intenzione di mettersi di traverso, di impedire a priori un ritorno.

Giuseppe Marotta
Marotta / Giuseppe Cottini/GettyImages

Al di là del numero di gol fatti è evidente come l'affare non sia stato proficuo per i Blues, considerata l'enorme cifra spesa per rivedere il belga a Londra. In particolare la famosa intervista in cui Lukaku ha ammesso di essersi pentito di aver lasciato l'Inter ha lasciato il segno, soprattutto considerando un rendimento fin lì deludente.

L'acquisto del Chelsea da parte di Bohely, concluso di fatto ieri, potrebbe sbloccare la situazione e il giocatore - dal canto proprio - resta desideroso di tornare a vestire di nerazzurro, riabbracciando il club con cui ha conosciuto la gioia dello Scudetto. L'idea interista è quella di creare una coppia d'attacco composta da Dybala e dallo stesso Lukaku: tanto dipenderà dal futuro di Lautaro Martinez, evidentemente avvicinato a un addio dalle ambizioni appena descritte.

Romelu Lukaku
Lukaku / Robin Jones/GettyImages

Marotta non ha smentito, come detto, ma ha spiegato di non aver fretta: serviranno creatività e coraggio per condurre il prossimo mercato, in equilibrio tra ambizione e conti da monitorare. Secondo quanto raccolto dalla nostra redazione inglese avrebbero già avuto luogo contatti tra intermediari, per favorire il ritorno di Lukaku all'Inter e per capire come poter usufruire dei vantaggi del Decreto Crescita: Tuchel dal canto proprio non si è detto contrario alla permanenza del giocatore, in assoluto, ma di certo non si metterebbe in mezzo qualora arrivasse la giusta offerta per farlo partire.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit