Inter

Lukaku all'Inter anche nella stagione 2023/24: principio d'accordo col Chelsea

Romelu Lukaku
Romelu Lukaku / Nicolò Campo/GettyImages
facebooktwitterreddit

L'Inter ha visto nel ritorno di Romelu Lukaku dopo una sola stagione una delle principali trattative condotte fin qui, una priorità su cui si è lavorato da tempo anche nell'ottica di assecondare la volontà più che mai chiara del belga: fin dall'intervista concessa in inverno a Sky, del resto, era evidente che i nerazzurri fossero ancora nei pensieri del centravanti.

Lautaro Martinez, Romelu Lukaku
Con Lautaro / Marco Luzzani/GettyImages

Si è ricomposta la coppia Lukaku-Lautaro, asso nella manica nell'anno dello Scudetto con Conte, e secondo quanto emerge oggi in Inghilterra la permanenza di Lukaku in nerazzurro è destinata a durare anche nel 2023/24, senza dunque che sia previsto un ritorno a Londra tra un anno. Secondo quanto riporta il Daily Mail, infatti, ci sarebbe già un accordo col Chelsea per il prolungamento del prestito, che diventerebbe in questo modo (almeno nei fatti e al di là della forma) di durata biennale.

La formula del prestito biennale non è più percorribile in senso stretto, il trasferimento a titolo temporaneo può durare una sola stagione, ma in Inghilterra spiegano come le basi per vedere Lukaku in Serie A per due stagioni siano ormai già poste. Un aspetto decisivo, sottolineato dal Telegraph, resta la volontà del giocatore: ancora una volta Lukaku ha fatto capire di voler restare in nerazzurro, non solo per un breve ritorno. Le condizioni economiche dell'accordo saranno ancora le stesse, con 8 milioni di euro per il prestito.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit