Juventus

Locatelli: "KO con la Spagna non deve farci perdere le certezze. Juve? La volevo a tutti i costi"

Niccolò Mariotto
Manuel Locatelli
Manuel Locatelli / Claudio Villa/GettyImages
facebooktwitterreddit

Manuel Locatelli ha parlato in conferenza stampa dal ritiro della Nazionale in vista del match di Nations League contro il Belgio di domani: di seguito le sue parole.

Manuel Locatelli
Manuel Locatelli / Claudio Villa/GettyImages

IL KO CON LA SPAGNA - "Loro giocano così da tanto tempo. Noi l'abbiamo studiata bene ma sono stati determinanti gli episodi. Siamo stati bravi nel secondo tempo anche a far gol, abbiamo dato una prova di cuore e carattere importante. Una gara persa non deve farci perdere le certezze, siamo forti in ogni reparto. Il gruppo c'è e siamo sereni".

MENTALITÀ - "Alcune cose puoi farle solo se stai bene di testa, è la parte fondamentale e cerco di lavorare su questo. Sicuramente sono più maturo rispetto a qualche anno fa, l'Europeo mi ha aiutato e alla Juve ricevo tanti consigli, soprattutto dai senatori e dal mister, molto importanti".

JUVENTUS - "È stato il coronamento di un sogno e l'inizio di un percorso nuovo, questa estate l'ho cercata tanto e volevo solo loro. Noi non siamo partiti benissimo in campionato ma ora siamo in ripresa e abbiamo un mister che sa cosa dobbiamo fare. È un campionato equilibrato, il Napoli è partito benissimo ma c'è anche l'Inter campione e il Milan che sta facendo molto bene. È bello così".


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit