Champions League

Al Milan non bastano due fiammate: ad Anfield vince 3-2 il Liverpool

Omar Abo Arab
Esultanza dei Reds
Esultanza dei Reds / Chloe Knott - Danehouse/Getty Images
facebooktwitterreddit

Prima volta ad Anfield per il Milan e partita totalmente pazza, soprattutto nel primo tempo. Ma alla fine vince il Liverpool 3-2 nella prima giornata della fase a gironi di Champions League.

Sandro Tonali, Alex Oxlade Chamberlain, Daniel Maldini
Tonali, Maldini e Kjaer / Chloe Knott - Danehouse/Getty Images

Il Liverpool fa capire subito l'antifona e parte a spron battuto, tanto che per errore Saelemaekers serve Origi in area: Hernandez libera in corner. Al 3' occasione per i Reds con Origi che a centro area manda di poco a lato. Passa 1' ed è Tomori a salvare sul tiro di Jota destinato all'angolino, poi al 7' Maignan risponde presente sul colpo di testa di Matip su spiovente da corner.

Trent Alexander-Arnold
Il gol di Alexander-Arnold / Shaun Botterill/Getty Images

All'8' il meritato vantaggio di un Liverpool assolutamente padrone del campo: Alexander-Arnold combina con Salah ed entra in area dalla destra, con il suo tiro-cross (più cross che tiro) deviato in rete da Tomori: 1-0.

FBL-EUR-C1-LIVERPOOL-AC MILAN
Il rigore fallito da Salah / PAUL ELLIS/Getty Images

All'11' è Salah a seminare il panico in area, ma ancora un grande intervento di Tomori sbroglia la matassa e mette in angolo. Passa 1' e arriva anche un rigore per il Liverpool, concesso per fallo di mano di Bennacer su tiro di Robertson: dal dischetto Salah si fa ipnotizzare da Maignan, che poi compie un miracolo anche sulla ribattuta. Il primo quarto d'ora è un incubo per il Milan, con un parziale di 13 tiri a 0. Il primo pericolo che il Milan crea arriva al 29', ma Hernandez dal limite cicca clamorosamente con il sinistro. 1' dopo ancora Salah col mancino: di nuovo Maignan risponde presente.

FBL-EUR-C1-LIVERPOOL-AC MILAN
L'esultanza del Milan sotto al settore rossonero / PAUL ELLIS/Getty Images

Al 41', quasi a sorpresa, il Milan pareggia. E lo fa con il giocatore fin lì più evanescente: Ante Rebic che, a centro area, raccoglie l'assist di Leao e fredda Alisson da pochi metri per l'1-1. Passano pochissimi secondi e i rossoneri capovolgono il risultato: è Diaz a insaccare a porta vuota sull'errore da zero metri di Hernandez che centra Robertson sulla linea. 1-2.

FBL-EUR-C1-LIVERPOOL-AC MILAN
Il 2-1 di Brahim Diaz / PAUL ELLIS/Getty Images

La ripresa si apre con il gol del 3-1 di Kjaer sugli sviluppi di un corner, ma il gol è annullato per fuorigioco di Hernandez. Passano 2' e il Liverpool centra il 2-2 con Salah, imbeccato da Origi a pochi passi da Maignan: l'egiziano insacca, con il gol confermato dal check del Var. I Reds riprendono campo e ci riprovano con Origi dal limite, palla a lato. Al 65' il neo entrato Manè fa tutto bene, tranne il tiro altissimo. 2' dopo Robertson quasi a botta sicura viene fermato da un Kjaer sontuoso in corner, ma è proprio dagli sviluppi dell'angolo che arriva il 3-2 del Liverpool con un eurogol al volo e in controbalzo di Henderson.

Jordan Henderson
L'esultanza di Henderson / Chloe Knott - Danehouse/Getty Images

Al 79' il cross di Hernandez pesca Giroud in area, ma il francese non inquadra la porta. Al 90' è Manè a dimenticarsi il pallone una volta arrivato in area e farsi rimontare da Kjaer e Tomori. I rossoneri ci provano all'ultimo secondo con Brahim Diaz, ma il suo tiro dal limite termina alto, non di molto.


Segui 90min su Telegram per rimanere aggiornato su tutte le ultime novità di Serie A.

facebooktwitterreddit