Inter

Leao rimpianto dell'Inter: il trasferimento saltò per colpa di...Conte

Alessio Eremita
Rafael Leao
Rafael Leao / Emilio Andreoli/GettyImages
facebooktwitterreddit

Ora è la stella del Milan, ma circa tre anni fa avrebbe potuto intraprendere la nuova avventura in Serie A con la maglia dell'Inter. È questo il retroscena svelato da Sky Sport su Rafael Leao, che ieri ha spianato la strada dei rossoneri verso la conquista dello Scudetto, realizzando il gol del momentaneo 1-0 contro l'Atalanta. L'attaccante portoghese fu opzionato dalla società nerazzurra nell'estate 2019, prima che si concretizzasse il suo approdo dal Lille al Milan per 23 milioni di euro.

Berat Djimsiti, Rafael Leao
Berat Djimsiti, Rafael Leao / Marco Luzzani/GettyImages

Il direttore sportivo Piero Ausilio raggiunse per primo un accordo con l'agente del calciatore, Roberto Calenda, salvo poi interrompere ogni discorso con il club francese su indicazione di Antonio Conte, che in quel periodo firmò proprio per l'Inter. L'attuale allenatore del Tottenham scartò l'ipotesi Leao per dare spazio a Romelu Lukaku: il belga fu ritenuto il vero obiettivo per rinforzare l'attacco, mossa rivelatasi azzeccata sia per il titolo di Campioni d'Italia sia per la plusvalenza effettuata grazie alla cessione del roccioso attaccante al Chelsea.


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit