Serie A

Leao illumina, Giroud come l'album della Panini: il Milan batte il Bologna 2-0

La redazione di 90min
Milan - Bologna
Milan - Bologna / Marco Luzzani/GettyImages
facebooktwitterreddit

Tutto facile per il Milan, che a San Siro batte 2-0 il Bologna e si porta a 7 punti in classifica. Protagonista assoluto della sfida è un super Rafael Leao che prima segna il gol dell'1-0, dopodiché serve l'assist per la rete del raddoppio siglata da Olivier Giroud in acrobazia.

I rossoneri dimenticano così il pareggio in trasferta contro l'Atalanta e mandano un chiaro segnale al campionato. I felsinei non riescono ancora a vincere e sono fermi a un solo punto in classifica.

La chiave tattica di Milan-Bologna

Stefano Pioli lancia per la prima volta da titolare Charles De Ketelaere, fiore all'occhiello del mercato estivo rossonero, e rimette Olivier Giroud al centro dell'attacco. Per il resto conferma il solito undici collaudato. Sinisa Mihajlovic, dal canto suo, lascia in panchina Soriano e De Silvestri in favore di Vignato e Kasius.

Il Milan inizia la partita con l'obiettivo di portarsi subito in vantaggio. La strategia dei campioni di Italia prevede come sempre l'aggressione dei centrocampisti sui portatori di palla e l'improvvisa verticalizzazione alla ricerca dei trequartisti. Particolarmente ispirato proprio De Ketelaere, che nel primo tempo serve a Leao l'assist dell'1-0.

I padroni di casa non rischiano praticamente mai e nella ripresa, dopo qualche tentativo da parte del Bologna, consolida il vantaggio grazie a un'incredibile sforbiciata di Giroud, che capitalizza al meglio un cioccolatino di Leao.

L'episodio della partita

Olivier Giroud
Olivier Giroud / Marco Luzzani/GettyImages

La copertina di Milan-Bologna non può non essere la semirovesciata con cui Olivier Giroud ha messo il sigillo sulla vittoria dei rossoneri. L'attaccante francese aveva già provato a trovare la via della rete, ma il colpo giusto (e che colpo!) è arrivato proprio nella situazione più complicata, su un pallone spiovente che poteva essere girato in porta solo in quella maniera.

ll migliore in campo: Rafael Leao

L'MVP della partita è il giocatore che lo scorso anno è stato l'MVP di tutto il campionato. Sul conto di Rafael Leao aveva iniziato a circolare qualche mugugno: due partite senza né gol né assist non sono lo score a cui ci ha abituati il portoghese, che con la prestazione di stasera spazza via anche le voci di mercato che lo coinvolgono.

Il tabellino di Milan-Bologna

MILAN (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Tomori (83' Tomori), Kalulu, Theo Hernandez (74' Ballo-Touré); Tonali, Bennacer (61' Pobega); Messias (61' Saelemaekers), De Ketelaere (61' Adli), Leao; Giroud. Allenatore: Stefano Pioli.

BOLOGNA (3-5-2): Skorupski; Soumaoro, Medel (74' Bonifazi), Lucumi; Kasius, Vignato (63' Soriano), Schouten (83' Ferguson), Dominguez (63' Aebischer), Cambiaso; Arnautovic, Barrow (63' Sansone). Allenatore: Sinisa Mihajlovic.

ARBITRO: Gianluca Manganiello (Pinerolo).

RETI: Leao (21'), Giroud (58').

AMMONIZIONI: Schouten (56', Calabria (66'), Adli (86')


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit