Champions League

Le probabili formazioni di Inter - Bayern Monaco

La redazione di 90min
Simone Inzaghi
Simone Inzaghi / Stefano Guidi/GettyImages
facebooktwitterreddit

Inizia la campagna europea dell'Inter, che nel match d'esordio in Champions League ospiterà a San Siro il Bayern Monaco di Julian Nagelsmann. I nerazzurri vogliono dimenticare al più presto la sconfitta per 3-2 nel derby contro il Milan; mentre i bavaresi sono reduci da un pareggio per 1-1 contro l'Union Berlino in Bundesliga.

La probabile formazione dell'Inter contro il Bayern Monaco

Dopo il ko nel Derby, Simone Inzaghi potrebbe cambiare qualcosa a livello di uomini in vista del match contro il Bayern Monaco, a partire dal portiere dove Handanovic è in ballottaggio con Onana, con quest'ultimo che potrebbe vincere il duello. In difesa potrebbe esserci spazio per D'Ambrosio al posto di de Vrij (con Skriniar che scalerebbe al centro della difesa a tre). A centrocampo Mkhitaryan potrebbe avere spazio dal primo minuto. In attacco sarà Dzeko a formare il tandem d'attacco con Lautaro.

La probabile formazione dell'Inter

Onana - Handanovic rischia di pagare una prestazione nel derby poco esaltante. Scalpita Onana, pronto per il debutto in maglia nerazzurra;
D'Ambrosio - Inzaghi potrebbe lanciarlo dal primo minuto al posto di de Vrij. Quando chiamato in causa ha risposto sempre presente;
Skriniar - Senza de Vrij, sarà proprio lo slovacco a dover scalare al centro della difesa. Lo ha già fatto in passato con buoni risultati.
Bastoni - Nelle prime uscite stagionali è apparso ancora indietro di condizione, ma gode della piena fiducia di Inzaghi;
Dumfries - Sulla fascia servono giocatori in grado di far bene entrambe le fasi e lui è l'uomo giusto per i nerazzurri;
Barella - Non è riuscito a bissare la grande prestazione offerta contro la Cremonese, quindi con il Bayern vuole tornare quel motorino imprendibile che tutti conosciamo;
Brozovic - Un giocatore con le sue qualità deve prendere per mano la squadra e farla girare nella maniera corretta. All'Inter serve il miglior Epic Brozo;
Mkhitaryan - Nonostante la buona prestazione contro il Milan, Calhanoglu potrebbe risedersi in panchina per far spazio all'ex giocatore della Roma.
Gosens - Il ballottaggio con Darmian reggerà fino all'ultimo minuto, ma dopo la panchina nel derby in Champions il tedesco può partire dall'inizio;
Lautaro Martinez - Il Toro è l'uomo in più di questa Inter che fatica a trovare continuità di rendimento. Sarà lui a guidare l'attacco nerazzurro;
Dzeko - Con Lukaku ancora fuori gioco, è ballottaggio tra il bosniaco e Correa. Ma questa volta è l'ex Roma il favorito per una maglia da titolare.

Bayern Monaco-Inter,, come possono scendere in campo i nerazzurri

INTER (3-5-2): Onana; D'Ambrosio, Skriniar, Bastoni; Dumfries, Barella, Brozovic, Mkhitaryan, Gosens; Dzeko, Lautaro. Allenatore: Simone Inzaghi

La probabile formazione del Bayern Monaco contro l'Inter

Il Bayern Monaco, testa di serie del girone C, si appresta a disputare il primo impegno di Champions con la testa che però è rimasta ancora al pareggio contro l'Union Berlino. Dopo la quinta giornata di campionato, i bavaresi non sono infatti primi in Bundesliga, e questa è già una notizia. Per il match con i nerazzurri, Nagelsmann si affida ancora una volta a un attacco leggero con un Mané falso nueve supportato da Coman, Sané e dal giovanissimo Musiala. In difesa potrebbe esserci l'ex Juventus de Ligt.

La probabile formazione del Bayern Monaco

Neuer - Il capitanissimo dei bavaresi è più che certo della titolarità;
Pavard - Il francese avrà il compito di limitare le scorribande offensive di Gosens;
Upamecano - L'ex Lipsia è l'unico centrale che ha disputato tutti gli impegni affrontati dal Bayern finora;
de Ligt - Per marcare Lautaro, Nagelsmann si appella a un difensore che ha già avuto modo di giocarci contro (in ballottaggio con Hernandez);
Davies - Su quella fascia ci sarà anche Dumfries... si prospetta una sfida a suon di scatti e accelerazioni;
Kimmich - Il tecnico del Bayern Monaco non rinuncia al cervello della squadra;
Sabitzer - L'austriaco, già allenato da Nagelsmann al Lipsia, si sta pian piano ritagliando un ruolo da protagonista;
Coman - Corsa e tanti dribbling: è questo quello che l'allenatore chiede al francese ex Juve e PSG
Musiala - L'enfant prodige del calcio tedesco è chiamato a fare la differenza anche sui migliori campi d'Europa, con l'esperto Muller che scalpita per rubargli la maglia da titolare;
Sané - Anche lui ha il compito di sfiancare gli esterni nerazzurri;
Mané - Non c'è più Lewandowski a guidare l'attacco del Bayern, ma l'ex Liverpool è una punta che non dà punti di riferimento.

Bayern Monaco-Inter, come possono scendere in campo i bavaresi

BAYERN MONACO (4-2-3-1): Neuer; Pavard, Upamecano, de Ligt, Davies; Kimmich, Sabitzer; Coman, Musiala, Sané; Mané. Allenatore: Julian Nagelsmann

facebooktwitterreddit