Champions League

Le probabili formazioni di Bayern Monaco-Inter

La redazione di 90min
Simone Inzaghi
Simone Inzaghi / Francesco Scaccianoce/GettyImages
facebooktwitterreddit

Ultimo atto dei gironi di Champions League per l'Inter, che ha già staccato il pass per gli ottavi la settimana scorsa ma che intende chiudere in bellezza su un campo difficile come quello del Bayern Monaco. Il match dell'Allianz Arena sarà inutile infatti ai fini della classifica, però i nerazzurri stanno vivendo un momento esaltante e fare i punti contro i bavaresi aumenterebbe ulteriormente l'entusiasmo per il prosieguo della stagione.

Ecco le probabili formazioni di Bayern Monaco-Inter.

La probabile formazione dell'Inter contro il Bayern Monaco - Champions League

Simone Inzaghi ci tiene a far bene all'Allianz Arena e schiererà gran parte dei titolari a sua disposizione. L'unico assente sarà Marcelo Brozovic, il cui posto in cabina di regia sarà occupato da Asllani. Ballottaggio aperto in difesa, dove de Vrij è galvanizzato dal gol alla Samp, ma Acerbi gode di una grande stima da parte del tecnico. Da monitorare le condizioni di Dumfries, uscito malconcio sabato scorso: se non ce la facesse, Darmian è pronto a scaldare i motori. In avanti non si escludono sorprese, considerando Lukaku out e Dzeko acciaccato: occhio al giovane Carboni.

La probabile formazione dell'Inter

Onana - La sfida dell'andata gli aprì la porta dei pali dell'Inter, ora è pronto a consolidare la sua titolarità;
Skriniar - È il perno della difesa nerazzurra e avrà il compito di limitare le scorribande dei trequartisti bavaresi;
Acerbi - Le quotazioni di de Vrij sono in salita, ma l'ex Lazio è ancora dato in vantaggio;
Bastoni - Dopo un avvio di stagione alquanto complicato è tornato ai suoi livelli e ora Inzaghi non lo toglie più;
Darmian - Pronto a sostituire Dumfries, occhio però alla possibilità di un impiego di Bellanova dall'inizio.
Barella - Attualmente è l'anima dell'Inter e sta anche assumendo le sembianze di un centrocampista col vizio del gol;
Asllani - Grande chance, sicuramente prestigiosa, per mettersi in mostra sul campo del Bayern.
Mkhitaryan - Si è ritagliato un ruolo da protagonista e con le sue incursioni può dare fastidio a chiunque;
Gosens - Grande voglia di riscatto per l'ex atalantino, ancora a caccia della miglior versione di sé.
Lautaro - Anche quando non segna il Toro ricopre un ruolo fondamentale nel gioco dei nerazzurri;
Correa - Dzeko acciaccato e Lukaku ancora out aprono le parte della titolarità a Correa, occhio però al giovanissimo Carboni.

Bayern Monaco-Inter, come possono scendere in campo i nerazzurri

INTER (3-5-2): Onana; Skriniar, Acerbi, Bastoni; Darmian, Barella, Asllani, Mkhitaryan, Gosens; Lautaro, Correa. Allenatore: Simone Inzaghi.

La probabile formazione del Bayern Monaco contro l'Inter - Champions League

Nonostante il primato messo in cassaforte, Julian Nagelsmann vuole togliersi la soddisfazione di fare en plein vincendo tutte e sei le partite del girone. Per farlo però dovrà vedersela con gli infortuni di Neuer, Sané e Lucas Hernandez. Tra i pali ci sarà ancora Ulreich, mentre al centro della difesa agiranno l'ex Juve de Ligt e Upamecano. Kimmich e Goretzka garantiranno equilibrio reggendo una linea di trequartisti formata da Gnabry, Muller e Mané. In attacco spazio a Choupo-Moting.

La probabile formazione del Bayern Monaco

Ulreich - Con l'egemonia di Neuer non ha visto molto il campo, ma stavolta la sua occasione è arrivata;
Pavard - Sarà il francese campione del mondo a presidiare la corsia di destra;
Upamecano - Solido e roccioso, gli toccherà il compito di marcare Dzeko;
de Ligt - L'ex bianconero ha perso qualche chilo rispetto ai suoi anni torinesi ed è tornato a brillare;
Davies - I nerazzurri dovranno trovare le giuste contromisure per limitare le scorribande dell'esterno canadese;
Kimmich - Grazie al suo senso della posizione, è l'equilibratore della squadra bavarese;
Goretzka - È l'uomo che mette i muscoli nel centrocampo del Bayern Monaco;
Gnabry - Vuole riprendersi il posto da titolare approfittando dell'assenza di Sané;
Müller - È il cervello del Bayern, l'estensione in campo di Nagelsmann che conta sul suo senso tattico;
Mané - Comprato per sostituire Lewandowski, contro i nerazzurri verrà impiegato largo a sinistra;
Choupo-Moting - Quando viene chiamato in causa il camerunese fa sempre la differenza;

Bayern Monaco-Inter, come possono scendere in campo i bavaresi

BAYERN MONACO (4-2-3-1): Ulreich; Pavard, Upamecano, de Ligt, Davies; Kimmich, Goretzka; Gnabry, Müller, Mane; Choupo-Moting. Allenatore: Julian Nagelsmann.


Segui 90min su Instagram

facebooktwitterreddit