Calciomercato

Le principali trattative e le voci di calciomercato del 22 luglio 2022

Andrea Gigante
Evan N'Dicka
Evan N'Dicka / Alex Grimm/GettyImages
facebooktwitterreddit

I ritiri sono ormai iniziati da un pezzo e i vari direttori sportivi si stanno dando da fare per consegnare agli allenatori una rosa completa in vista dell'avvio del campionato, che - ricordiamo - partirà tra neanche un mese.

Andiamo allora a riassumere le trattative e le voci di calciomercato più importanti della giornata di oggi, 22 luglio 2022.

Il Milan lavora sulla difesa (con un occhio a De Ketelaere)

Il Milan sta cercando in tutti i modi di recuperare terreno rispetto alle altre big di Serie A, che finora hanno già piazzato diversi colpi. I rossoneri continuano a pressare il Bruges per convincerlo ad accettare l'offerta per Charles De Ketelaere, ma nel frattempo Maldini e Massara rivolgono la propria attenzione anche al pacchetto difensivo.

Il nome in cima alla lista dei desideri dei rossoneri è quello di Japhet Tanganga: il Tottenham ha già aperto all'ipotesi prestito oneroso, ma i due club devono ancora accordarsi sulla cifra del diritto di riscatto. Nel frattempo prende quota l'ipotesi Evan N'Dicka, centrale francese fresco vincitore dell'Europa League con l'Eintracht Francoforte.

L'Inter accelera per Milenkovic

Sfumato Bremer, l'Inter è alla ricerca di un difensore che rinforzi la retroguardia di Simone Inzaghi. Prima però bisogna specificare che è cambiata la situazione relativa a Milan Skriniar: il PSG non si è più fatto vivo e una sua permanenza diventa sempre più concreta. La mancata cessione dello slovacco (che potrebbe anche rinnovare il proprio contratto) costringerà i nerazzurri a cercare un profilo low-cost.

Nikola Milenkovic piace per diversi motivi: è giovane, ha una grande esperienza in Serie A alle spalle e ha il contratto in scadenza nel 2023. Proprio per questo la Fiorentina potrebbe lasciarlo partire a un prezzo di favore. Tuttavia, come successo con Bremer, anche stavolta l'Inter dovrà vedersela con la Juventus, che vuole prendere un altro centrale per completare il reparto.

Roma scatenata

Nonostante il colpo Dybala, la Roma non ha ancora concluso le proprie operazioni in entrata. Archiviato il discorso relativo all'attacco, i capitolini intendono adesso concentrarsi su centrocampo e difesa. Tiago Pinto ha infatti intensificato i contatti con il Paris Saint-Germain per discutere del passaggio di Georginio Wijnaldum in giallorosso. Per far sì che il trasferimento avvenga, il club parigino dev'essere però disposto a pagare metà dello stipendio dell'olandese.

Per la retroguardia, è stato proposto Dan-Axel Zagadou, 23enne francese svincolatosi a giugno dal Borussia Dortmund. La Roma incontrerà i rappresentanti del giocatore per studiare la fattibilità dell'affare.

Le altre trattative di calciomercato

A pochi istanti dal calcio di inizio dell'amichevole con il Trento, la Fiorentina ha presentato il neoacquisto Dodo, terzino brasiliano che arriva dallo Shakhtar Donetsk. La Juventus sonda invece alcuni profili che vadano a ricoprire il ruolo di vice-Vlahovic: oltre ai vari Arnautovic e Morata, nelle ultime ore i bianconeri stanno sondando anche Andrea Belotti.

È invece in chiusura la trattativa tra Sassuolo e West Ham per l'approdo di Gianluca Scamacca in Premier League. Come ha rivelato 90min, l'attaccante si trasferirà per una somma totale di 43 milioni di euro.

Per il calcio estero, è ufficiale l'arrivo di Oleksandr Zinchenko all'Arsenal: il terzino ucraino è stato pagato 40 milioni dal Manchester City. Manca poco e Jules Koundé diventerà un nuovo giocatore del Chelsea. Per il centrale francese, i blues verseranno 65 milioni nelle casse del Siviglia, che investirebbe parte di quei soldi (circa 25 milioni) su Luis Alberto della Lazio.


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit