Calciomercato

Le offerte di Inter e Juve per Bremer. Il ds Vagnati: "Tutto bene con i nerazzurri"

Stefano Bertocchi
Gleison Bremer
Gleison Bremer / Marco Canoniero/GettyImages
facebooktwitterreddit

Gleison Bremer rimane al centro della contesa tra Inter e Juventus. Nella serata di ieri i nerazzurri hanno incontrato il Torino a cena ribadendo la proposta da 30 milioni di euro, nella formula di un prestito con riscatto a condizioni molto semplici da raggiungere e con l’inserimento della contropartita Cesare Casadei, apprezzato dai granata e valutato 8 milioni. Oggi, secondo Sky Sport, è previsto un altro incontro tra i due club e un summit tra il Torino e l'agente del giovane centrocampista per confrontarsi sull'ingaggio.

Dall'altra parte la Juventus ad offrire circa 40 milioni di euro cash e al giocatore uno stipendio più alto di quello offerto dall'Inter grazie ai soldi incassati dalla cessione di De Ligt: peserà tanto la volontà del giocatore, che ormai da diversi mesi ha in mano l'accordo con i nerazzurri.

Il pallino del gioco è in mano al Torino, che deciderà a chi vendere il difensore: “Abbiamo cenato, è andato tutto bene con l’Inter. Abbiamo fatto una bella chiacchierata. Fiducia? Sì. Tempistiche? Vediamo, non c’è fretta. Il mercato è ancora lungo, vediamo che succede. Offerta Juve? Ne stiamo parlando con entrambi i club” le parole del ds granata Davide Vagnati al termine dell'incontro con l'Inter. Contestualmente sono arrivate anche le parole del presidente Urbano Cairo: “Quando le cose sono fatte, si dicono. Juve? Non commento, non mi fate dire nulla. Appena ho notizie, le dirò”.


Segui 90min su Instagram.

 

facebooktwitterreddit