Le 5 ragioni per cui il Milan dovrebbe puntare su Chiesa

Federico Chiesa
Italy v Bosnia-Herzegovina - UEFA Nations League | Alessandro Sabattini/Getty Images

La Fiorentina ha offerto Federico Chiesa al Milan in vista della prossima stagione. Il club viola vorrebbe cancellare il malumore interno del calciatore, che da mesi sogna il salto di qualità in una big della Serie A. Non sarà semplice portare a compimento un'eventuale trattativa, considerando l'onerosa richiesta del presidente viola Rocco Commisso e i limiti del budget rossonero. Alle giuste condizioni, però, l'operazione si rivelerebbe un grosso affare per il Milan.

Investimento per il futuro

Paolo Maldini
Alessandro Sabattini/Getty Images

Malgrado il prezzo attuale del calciatore si aggiri sui 60 milioni di euro, nell'arco di due stagioni Chiesa potrebbe addirittura raddoppiare il proprio valore sul mercato garantendo una consistente plusvalenza al Milan, in caso di futura cessione.

Valorizzazione del brand in Serie A

ITALY-ARCHITECTURE-FOOTBALL
MIGUEL MEDINA/Getty Images

L'eventuale acquisto di Chiesa rappresenta un messaggio molto importante per le dirette concorrenti in Serie A e in Europa, perché manifesterebbe la forza e l'appeal di una società che punta a tornare fra le grandi in campo internazionale. E se le pretendenti sono del calibro di Juventus e Inter (per citarne solo alcune), il Milan può ritenersi soddisfatto.

Qualità tecniche per la rosa di Pioli

Stefano Pioli
Emilio Andreoli/Getty Images

Il valore tecnico di Chiesa è ineccepibile. Ovviamente sarà necessario un breve periodo di ambientamento all'interno di un gruppo che ha già consolidato la propria identità, ma il calcio parla una sola lingua. E l'esterno viola ne ha totale padronanza.

Uomo chiave della nazionale italiana

Federico Chiesa
Alessandro Sabattini/Getty Images

Chiesa farà parte del blocco che disputerà i prossimi Europei. Per il Milan, avere un calciatore di prim'ordine nella nazionale italiana costituisce motivo di vanto, specialmente considerando le enormi aspettative che i tifosi azzurri ripongono in lui.

Ambizioni europee

Davide Calabria, Pierre Kalulu Moleri
Soccrates Images/Getty Images

Il Milan in Europa League avrà bisogno di certezze e calciatori in grado di cambiare la partita con una giocata da fuoriclasse. Al servizio del tecnico Pioli non mancano i nomi altisonanti quali Ibrahimovic, Rebic e Calhanoglu, ma un valore aggiunto come Chiesa permetterà maggiori soluzioni anche a partita in corso.

Segui 90min su FacebookInstagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo del Milan e della Serie A.