Le 5 novità che vorremmo vedere nella modalità carriera allenatore di FIFA 23

Andrea Gigante
FIFA 23
FIFA 23 / Clive Rose/GettyImages
facebooktwitterreddit

Gli appassionati di gaming non vedono l'ora che EA Sports annunci la data di uscita di FIFA 23, ma già da ora è possibile fantasticare sulle novità che vorremmo vedere nel prossimo capitolo della saga più conosciuta al mondo.

In particolare, vorremmo soffermarci su un evergreen di questo titolo: la modalità carriera. Passano gli anni e Ultimate Team riscuote sempre più consensi, ma il fascino di guidare la propria squadra del cuore è sempre forte.

Per gli irriducibili della modalità carriera, ecco le novità che vorremmo vedere su FIFA 23.

1. Più aspetti manageriali

Sempre più spesso, il calcio si nutre di altri aspetti, come ad esempio quelli legati a marketing e agli sponsor. Così come a inizio stagione ci viene data l'opportunità di scegliere a quale torneo estivo partecipare, sarebbe interessante poter decidere quale sarà lo sponsor per, ad esempio, i successivi 3 anni.

Inoltre, si dovrebbe inserire una voce "Rapporto con i tifosi", regolata non solo dalle prestazioni della squadra in campo, ma anche dalle dichiarazioni in conferenza o nel post partita. A influenzare questo aspetto potrebbe essere anche il costo del biglietto. Per rendere più manageriale la carriera allenatore, EA potrebbe dare a noi utenti la possibilità di aumentare o abbassare i ticket per lo stadio in base al rendimento della squadra.

2. Modalità arbitro

Ligue 1 Soccer GIF by Toulouse Football Club - Find & Share on GIPHY

Ma quanto sarebbe figo arbitrare una partita su FIFA? Ok, forse non molto, però ci sarà sicuramente qualcuno che apprezzerebbe questa modalità.

A me farebbe impazzire. Lo ammetto: non fischierei praticamente nulla.

3. Un budget più proporzionato

Nasser Al-Khelaifi
Nasser Al-Khelaifi / Eurasia Sport Images/GettyImages

Quando inizi ad allenare una determinata squadra, la società ti mette a disposizione un budget da investire sul mercato per rinforzare la rosa. E fin qui nessun problema.

Il fatto è che questo gruzzolo cresce di anno in anno indipendentemente dal tuo rendimento stagionale! Se prendo ad esempio il Barcellona e in campionato arrivo quinto, è impossibile che mi mettano 300 milioni per comprare calciatori.

4. Modificare le maglie del club

The AC Milan Home Shirt
AC Milan / Visionhaus/GettyImages

Le divise ricoprono un ruolo sempre più importante nel calcio di oggi. Capita infatti di comprare la maglia di una squadra di cui ci importa poco solo perché è esteticamente apprezzabile. Perché non si dà allora la possibilità di modificare anno dopo anno il kit di un club su FIFA?

Basta mettere una gamma di motivi (a strisce orizzontali o verticali, a rombo, con bande colorate solo sulle maniche, etc.) e il gioco è fatto! Il gioco ne gioverebbe senz'altro in termini di realismo.

5. Basta trasferimenti impossibili!

Inaki Williams lascia l'Athletic Club per unirsi alla Samp
Inaki Williams lascia l'Athletic Club per unirsi alla Samp /

Griezmann al Cagliari, Zaniolo all'Everton, Gavi al Borussia Mönchengladbach... l'elenco potrebbe continuare all'infinito.

Per i feticisti del realismo come me, questo è uno dei motivi per cui a un certo punto abbandono una carriera. Quando mi accorgo che i giocatori si trovano in squadre completamente random, mi passa la voglia di giocare. Non so come si possa limitare il fenomeno (magari riducendo il budget a disposizione di certe squadre), ma EA Sports deve assolutamente farci qualcosa.


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit