Le 12 migliori coppie padre-figlio nella storia del calcio

Milo Zatti
facebooktwitterreddit

Il lavoro dei genitori spesso può influenzare profondamente la vita dei figli. Molti infatti intraprendono lo stesso percorso lavorativo dei propri padri o delle proprie madri per molte ragioni diverse, vuoi perché fortemente incoraggiati sin da una giovane età proprio dai genitori o semplicemente perché avendo un contatto cosi diretto con quel mondo ne rimangono affascinati. Questo succede ampiamente anche nel mondo del calcio e la lista di giocatori che hanno intrapreso questa carriera per seguire le orme dei propri genitori è lunghissima. Di norma è difficile che sia padri che figli possano avere lo stesso (o almeno simile) livello di successo nella propria carriera, tuttavia, non è impossibile. A volte capita che entrambi siano giocatori eccezionali che riescono ad avere carriere di successo ricche di trionfi. Oggi vi vogliamo presentare una lista dedicata proprio a questo argomento

Ecco quindi una top 12 delle migliori coppie padre-figlio della storia del calcio.

12. Bruno Conti (padre) - Daniele Conti (figlio)

La nostra lista parte con la dinastia Conti. Inutile raccontare gli exploit di papà Bruno, bandiera della Roma ha giocato tutta la carriera con i giallorossi vincendo uno scudetto e cinque Coppe Italia. Come se non bastasse è stato anche uno dei principali artefici della vittoria della nazionale italiana nel mondiale di Spagna del 1982. Il figlio Daniele non avrà nessun trofeo a suo nome (unico caso in questa lista) ma ha giocato per 16 nel Cagliari diventandone bandiera (era nel sangue evidentemente) e capitano. Dopo il ritiro è stato inserito nella Top 11 rossoblù, la formazione votata dai tifosi della squadra sarda comprendente i loro migliori giocatori di sempre.

11. Harry Redknapp (padre) - Jamie Redknapp (figlio)

Spostiamoci in Inghilterra dove troviamo Harry e Jamie Redknapp, un'altra famosa coppia padre-figlio. Harry come giocatore ha vestito diverse maglie nella sua carriera ma le più importanti sono state quelle di West Ham e Bournemouth. Proprio con gli Hammers ha vinto il suo unico titolo da calciatore, una Coppa delle Coppe. Come allenatore ha vinto una Coppa Intertoto sempre con il suo West Ham ed una FA Cup con il Portsmouth. Il figlio Jamie ha giocato sotto la sua guida al Bournemouth prima di diventare una colonna portante del Liverpool degli anni 90. Con i Reds ha vinto 2 Coppe di Lega, una FA Cup, una Charity Shield, una Coppa UEFA ed una Supercoppa UEFA. I Redknapp sono anche imparentati con un altra coppia padre-figlio che troveremo più avanti in questa lista, i Lampard.

10. Julio Montero (padre) - Paolo Montero (figlio)

Sconosciuto immagino a molti, anche Julio Montero, come suo figlio Paolo, è stato un ottimo giocatore ai suoi tempi. Anche lui difensore, ha speso gran parte della sua carriera con il Nacional di Montevideo con il quale ha vinto 5 campionati uruguaiani, una Coppa Libertadores ed una Coppa Intercontinentale. Con la nazionale uruguaiana ha vinto anche una Coppa America nel 1967. La carriera di Paolo Montero è ben nota a tutti: cresciuto nel Penarol si è poi trasferito in Italia vestendo le maglie di Atalanta e sopratutto Juventus. Con i bianconeri ha vinto 4 scudetti, 3 Supercoppe italiane, 1 Coppa Intercontinentale, 1 Supercoppa UEFA ed una Coppa Intertoto.

9. Juan Ramon Veron (padre) - Juan Sebastian Veron (figlio)

Rimaniamo in Sudamerica con una coppia padre-figlio che ha fatto la storia dell'Estudiantes: Juan Ramon e Juan Sebastian Veron. Papà Juan Ramon in carriera ha girato diverse squadre con le quali ha sempre vinto qualche trofeo ma il suo periodo migliore l'ha avuto ai tempi dell'Estudiantes di cui è stato una colonna portante per dieci anni. Con la formazione de La Plata ha vinto 1 campionato argentino, 3 Coppe Libertadores ed una Coppa Intercontinentale. Il figlio Juan Sebastian in carriera ha girato davvero molte squadre giocando in Italia per Sampdoria, Parma (1 Coppa Italia, 1 Coppa Uefa), Lazio (1 campionato, 1 Coppa Italia, 1 Supercoppa Italia ed 1 Supercoppa UEFA) ed Inter (1 campionato, 2 Coppe Italia ed 1 Supercoppa Italia) collezionando sempre ottime presenze e trofei. Veron Jr. ha poi giocato anche in Inghilterra al Manchester United con il quale ha vinto anche una Premier League. Ovviamente, proprio come papà Juan Ramon ha giocato anche (in due periodi diversi) per l'Estudiantes con il quale ha vinto 2 campionati argentini ed una Coppa Libertadores.

8. Miguel Reina (padre) - Pepe Reina (figlio)

Passiamo ad un altra coppia di questa lista che oltre che la professione ha anche il ruolo in comune, i portieri Miguel e Pepe Reina. Originario di Cordoba, papà Miguel in carriera ha giocato per Barcellona e Atletico Madrid vincendo 3 Coppe di Spagna, 1 campionato, 1 Coppa delle Fiere ed 1 Coppa Intercontinentale. Suo figlio Pepe invece ha girato l'Europa conquistando vari trofei nazionali ed internazionali con le maglie di diversi club tra cui il Villarreal (2 Coppe Intertoto), il Liverpool (1 FA Cup, 1 Coppa di Lega, 1 Community Shield ed 1 Supercoppa UEFA), il Napoli (1 Coppa Italia) ed il Bayern Monaco (1 campionato tedesco). Inoltre ha anche fatto parte delle vittoriose spedizioni della nazionale spagnola negli europei del 2008 e 2012 e del mondiale 2010.

7. Jean Djorkaeff (padre) - Youri Djorkaeff (figlio)

Spostiamoci in Francia dove troviamo una coppia padre-figlio di giocatori che hanno rappresentato a lungo la nazionale transalpina, Jean e Youri Djorkaeff. Di origine Russo-Calmucca-Armena, papà Jean in carriera ha vestito le maglie delle tre società francesi più importanti, l'Olympique Lione, l'Olympique Marsiglia ed il Paris Saint Germain. Con il Lione ha vinto due Coppe di Francia mentre col PSG un campionato francese. In più ha vestito per 10 anni la maglia della nazionale. Suo figlio Youri invece ha girato il mondo vestendo le maglie di varie squadre europee ed americane, i suoi anni migliori però li ha spesi con Monaco (1 Coppa di Francia ed 1 Supercoppa francese), PSG (1 Coppa delle Coppe) ed Inter (1 Coppa Uefa). I successi più grandi li ha però raccolti con la nazionale con la quale ha vinto il mondiale del 1998 e l'europeo del 2000.

6. Frank Lampard Sr. (padre) - Frank Lampard Jr. (figlio)

Come anticipato eccoci qui con i parenti dei Redknapp, i Lampard. Il nome di Frank Sr. è legato indissolubilmente al West Ham squadra con cui ha giocato per quasi vent'anni e per la quale è una sorta di leggenda vivente. Con gli Hammers ha vinto 2 FA Cup ed una Second Divison (Serie B inglese). Per ironia della sorte suo figlio Frank Jr., cresciuto ovviamente nel West Ham, diventerà anche lui una leggenda, ma di una rivale cittadina, il Chelsea. Dopo un periodo giovanile speso con la squadra del papà, con cui vince una Coppa Intertoto, Frank Jr. si sposta ai Blues con i quali rimarrà per 13 anni diventandone capitano e miglior marcatore di sempre. Nel corso del suo periodo a Londra Ovest condurrà il Chelsea alla vittoria in 3 campionati, 2 Coppe di Lega, 2 Community Shield, 4 FA Cup, 1 Europa League ed 1 Champions League.

5. Peter Schmeichel (padre) - Kasper Schmeichel (figlio)

Già è raro che un padre ed un figlio siano entrambi calciatori di successo, ma ancora più raro è il fatto che sia considerati due più forti ad aver interpretato un determinato ruolo nella storia del loro paese, si, perchè Peter e Kasper Schmeichel sono considerati i migliori portieri danesi di tutti i tempi. Papà Peter è stato un estremo difensore fenomenale, forse uno dei più forti che si siano mai visti in Premier League. In carriera ha girato diversi paesi europei giocando per il Brondby (4 campionati ed 1 coppa di Danimarca), lo Sporting Lisbona (1 campionato ed 1 Supercoppa portoghese), l'Aston Villa (1 Coppa Intertoto) ed il Manchester City ma l'apoteosi della sua carriera è stata quando vestiva la maglia del Manchester United. Con i Red Devils ha vinto tutto: 5 campionati, 1 Coppa di Lega, 3 FA Cup, 4 Charity Shield, 1 Champions League ed 1 Supercoppa europea. In più è stato anche uno dei giocatori chiave che hanno permesso l'inaspettata vittoria della Danimarca nell'europeo 1992. Suo figlio Kasper in carriera ha girato molte squadre, sempre rimanendo in Gran Bretagna e non ha un armadietto dei trofei pieno come quello del padre. Tuttavia il suo conseguimento è cosi speciale che vale doppio, Kasper è stato infatti una delle colonne portanti del Leicester di Claudio Ranieri che ha vinto a sorpresa la Premier League nella stagione 2015-2016.

4. Johan Cruijff (padre) - Jordi Cruijff (figlio)

Ok, lo so, è difficile immaginarsi di riuscire ad eguagliare (o almeno andarci vicino) la carriera di uno dei 5 giocatori più forti della storia del calcio ed infatti questo non è assolutamente il caso. Tuttavia Jordi, il figlio di Johan Cruijff, a differenza di molti altri figli di campioni assoluti (ogni riferimento a Maradona Jr. è puramente casuale) ha avuto una carriera di tutto rispetto ed è riuscito anche a portarsi a casa qualche trofeo. Partiamo però con papà Johan: difficile riassumere la sua carriera, come detto l'olandese è stato uno dei più forti di sempre sia in campo che in panchina, basti dire che (tra le altre cose) ha vinto 9 campionati olandesi, 1 spagnolo, 3 Champions League, 1 Coppa Intercontinentale e 3 Palloni d'Oro come giocatore e 4 campionati spagnoli, una Champions League ed una Supercoppa UEFA come allenatore. Suo figlio Jordi in carriera ha girato tante squadre e paesi, proprio come il padre e vestendo molte maglie diverse. Il suo periodo migliore è stato però con il Barcellona con il quale ha vinto 1 campionato spagnolo ed una supercoppa intercontinentale, con il Manchester United con il quale ha vinto 3 Premier League, 1 Coppa Intercontinentale e 3 Charity Shield e con l'Alaves che ha condotto sino ad una storica finale di Coppa UEFA.

3. Thiago e Rafael Alcantara (figli) - Mazinho (padre)

Qui si esagera: non solo 1 ma addirittura due dei figli di Iomar do Nascimento, detto Mazinho, hanno avuto successo come calciatori: i fratelli Thiago e Rafael (noto come Rafinha) Alcantara. La tradizione calcistica di famiglia è stata stabilita subito da papà Mazinho che in carriera ha girato molte squadre sudamericane ed europee (tra le quali anche Fiorentina e Lecce) vincendo diversi trofei, sopratutto in Brasile. I suoi traguardi più importanti li ha raggiunti però con la nazionale verdeoro con la quale ha vinto la Coppa America del 1989 e si è laureato campione del mondo nel 1994. Il più giovane tra i due figli Rafael, detto Rafinha è una conoscenza del calcio italiano, infatti neanche due anni fa ha vestito per mezza stagione la maglia dell'Inter impressionando positivamente i tifosi nerazzurri. A parte l'Inter in carriera ha giocato solamente con il Barcellona ed il Celta Vigo (sempre in prestito). Con la maglia balugrana ha vinto 3 campionati, 4 Coppe di Spagna, 1 Champions League (edizione 2014-2015), 1 Supercoppa UEFA ed 1 Mondiale per Club. Rafinha a differenza del fratello (che essendo nato in Spagna gioca per La Roja) ha scelto di vestire la maglia della nazionale brasiliana con la quale ha vinto la medaglia d'oro alle olimpiadi del 2016. Il fratello maggiore Thiago invece, dopo un periodo al Barcellona, si è trasferito al Bayern, dove gioca tuttora. Con i catalani ha vinto 4 campionati, 2 Coppe di Spagna, 1 Champions League (edizione 2010-2011), 1 Supercoppa UEFA ed 1 mondiale per club, mentre con i bavaresi ha conquistato 6 campionati tedeschi di fila, 3 Coppe di Germania, 1 Supercoppa UEFA ed una Coppa Intercontinentale.

2. Valentino Mazzola (padre) - Sandro Mazzola (figlio)

Fino a questo punto c'era un tipo di classifica, da adesso in poi si però ci spostiamo su un altro livello. Alla seconda posizione (sarebbe tranquillamente potuta essere alla prima) di questa particolare lista troviamo due vere e proprie leggende del nostro calcio: Valentino e Sandro Mazzola. Valentino è stato un giocatore leggendario che è difficile raccontare in poche righe perché sembra quasi di fargli un torto. Prima che quella maledetta nebbia sulle colline di Superga ce lo portasse via insieme ad una delle più grandi squadre che l'Italia abbia mai conosciuto Valentino ha vinto 4 scudetti ed 1 Coppa Italia con il suo Grande Torino, ma questo, anche se impressionante non rende bene l'idea di che campione fosse, il numero 10 granata è considerato uno dei più grandi registi della storia del calcio nonché uno dei più grandi giocatori di tutti i tempi. Suo figlio Sandro è stato anche lui un calciatore mitico, leggenda dell'Inter, con cui ha speso tutta la sua carriera da professionista (ben 16 anni), ha condotto i nerazzurri alla vittoria in 4 campionati italiani, due Champions League e due Coppe Intercontinentali consecutive.

1. Cesare Maldini (padre) - Paolo Maldini (figlio)

Per scoprire chi c'è alla prima posizione di questa classifica rimaniamo in Italia: non potevano che essere le leggende del Milan Cesare e Paolo Maldini. Unico caso nella storia del calcio in cui sia un padre che un figlio abbiano vinto almeno una Champions League, i Maldini hanno bisogno di poche presentazioni. Papà Cesare, nato e cresciuto a Trieste esordì con la Triestina prima di passare al Milan, squadra del destino della sua famiglia, con la quale rimase per 12 anni vincendo 4 campionati ed una Champions League da capitano. Da allenatore Cesare fu altrettanto capace, in particolare con la nazionale Under-21 che condusse alla vittoria in 3 europei di seguito nel corso degli anni 90 e tramite la quale contribuì a formare una generazione di talenti assoluti. Il figlio Paolo è anche lui un giocatore di quelli difficili da racchiudere in poche righe. Maldini Jr. è stato uno dei più forti difensori di tutti i tempi (se non il più forte) nonché uno dei più vincenti giocatori della storia del calcio. Con il suo Milan, unica squadra della sua carriera di cui è stato a lungo anche capitano, ha vinto 7 campionati, 5 Supercoppe italiane, 1 Coppa Italia, 5 Champions League, 5 Supercoppe UEFA e 3 Coppe Intercontinentali oltre a una miriade di altri premi individuali, semplicemente pazzesco. A quanto pare suo figlio Daniel, che ovviamente gioca nel Milan, è piuttosto bravo e gli addetti ai lavori dicono che potrebbe avere un ottimo futuro davanti a se, non ci resta che sperare che la dinastia Maldini possa portare ampliare ulteriormente il record.


Segui 90min su FacebookInstagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo e della Serie A.

facebooktwitterreddit