Lazio

I possibili colpi per non rimpiangere troppo Milinkovic-Savic in caso di addio

Stefano Oriolo
SS Lazio v Torino FC - Serie A
SS Lazio v Torino FC - Serie A / Giuseppe Bellini/GettyImages
facebooktwitterreddit

Si prospetta un estate di fuoco per la Lazio. La richiesta di Maurizio Sarri alla società è stata chiara, serve una rivoluzione sostanziale della rosa. Rivoluzione che passerà inevitabilmente dalle cessioni ed il nome di Milinkovic-Savic sembra essere quello più caldo.

Le voci di mercato sul Sergente diventano ogni giorno più insistenti lasciando presagire un possibile addio del centrocampista serbo che dopo sette stagioni da protagonista assoluto in biancoceleste, potrebbe lasciare la Capitale per rimpinguare le casse del club che inesorabilmente deve iniziare a guardarsi intorno alla ricerca (anche se non facile vista la caratura di Milinkovic) di una valida alternativa al gioiello della Lazio.

1. Ruben Loftus-Cheek

Ruben Loftus-Cheek
Chelsea v Arsenal - Premier League / Visionhaus/GettyImages

Ruben Loftus-Cheek rappresenta per Maurizio Sarri l'erede perfetto di Milinkovic-Savic, con il tecnico toscano che lo ha già allenato al Chelsea e con il quale ha vissuto la miglior stagione in Premier League. Il vero nodo legato al centrocampista inglese rimane la fattibilità della trattativa in quanto il contratto con il club londinese scadrà nel 2024, inoltre, ultimamente con Tuchel, è riuscito a trovare continuità rendendo il possibile sbarco nella Capitale ancora più difficile.

2. Charles De Ketelaere

Charles De Ketelaere
2022-03-29 Belgium v Burkina Faso - International Friendly / BSR Agency/GettyImages

Il gioiellino classe 2001 del Bruges rappresenterebbe di certo un colpo sublime in prospettiva sia presente che futura, non a caso, proprio su De Ketelaere ci sono già gli occhi di molte big europee, Manchester United su tutte. Nonostante la concorrenza, il budget derivante dalla cessione di Sergej potrebbe consentire alla Lazio di imbastire una trattativa per il centrocampista belga con il prezzo del cartellino fissato dal Bruges intorno ai 30-35 milioni.

3. Allan

Allan
Everton v Norwich City - Premier League / Jan Kruger/GettyImages

Anche lui vecchia conoscenza di Maurizio Sarri e anche lui ha vissuto le sue migliori stagioni con l'attuale tecnico della Lazio nel suo triennio a Napoli, dove rappresentava un giocatore cardine (pur con tutte le palesi differenze tecniche rispetto a Milinkovic-Savic). Il brasiliano attualmente in forza all'Everton non sta vivendo un periodo esaltante e le voci di una sua rottura con la società potrebbero liberare Allan già in estate nel caso decidesse di non rinnovare il contratto con i Toffees in scadenza nel 2023.

4. Mattias Svanberg

Mattias Svanberg
SS Lazio v Bologna FC - Serie A / Ciancaphoto Studio/GettyImages

Infine la Lazio potrebbe decidere di pescare in Serie A e il nome di Mattias Svanberg potrebbe essere quello giusto per dare continuita al progetto di Sarri. Malgrado il livello superiore di Milinkovic, Svanberg è dotato di un ottima corsa e di una buona tecnica, inoltre un aspetto da non sottovalutare e rappresentato dal fatto che l'attuale centrocampista del Bologna conosce già il nostro campionato dove proprio in quest' ultima stagione si è messo in mostra con prestazioni eccellenti e che potrebbero consentirgli il salto di qualità.


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit