Serie A

Lazio-Napoli 1-2: Fabian Ruiz manda in visibilio Spalletti e i suoi nel recupero

Giovanni Benvenuto
Esultanza azzurra
Esultanza azzurra / Paolo Bruno/GettyImages
facebooktwitterreddit

Il posticipo della domenica della ventisettesima giornata di Serie A tra Lazio e Napoli termina col punteggio di 1-2: Pedro risponde a Lorenzo Insigne, ma è Fabian Ruiz a decidere l'incontro. Gli uomini di Spalletti agganciano il Milan in cima alla classifica e superano l'Inter. I biancocelesti invece si allontanano dal quarto posto.

La chiave tattica della partita

Le due squadre cercano di affrontarsi a viso aperto, con le occasioni che non mancano. Il Napoli, presentatosi all'Olimpico con 4-2-3-1, cerca attraverso la pressione di recuperare in fretta palla e a sfruttare le ripartenze. La Lazio, nonostante il palleggio, la partenza sprint e la serie di scambi, non riesce a sbloccare il risultato. Nel secondo tempo gli azzurri alzano un po' il baricentro e trovano anche la rete del momentaneo 1-0. Le due squadre lasciano molti spazi: la Lazio riesce a pareggiare ma sempre con un tiro da fuori il Napoli fa sua la sfida.

FBL-ITA-SERIEA-LAZIO-NAPOLI
Insigne dopo il gol / VINCENZO PINTO/GettyImages

La giocata della partita

Sicuramente avremmo voluto sottolineare un colpo degno di nota e da manuale del calcio. In questo caso la giocata del match è di Lorenzo Insigne che lascia partire un tiro rasoterra violentissimo finito nell'angolino e alle spalle di Strakosha, Parabola letale e veloce, che non lascia scampo al portiere. Un altro gol da cineteca è quello di Pedro: lo spagnolo ristabilisce la parità con una volée imprendibile per Ospina.

Il migliore in campo - Insigne

Insigne 7,5 - Il capitano del Napoli trova la rete del vantaggio nel corso del secondo tempo. Sempre nel corso della seconda frazione di gioco segna il gol del 2-0 ma l'urlo gli rimane strozzato in gola quando l'arbitro segnala la posizione di fuorigioco. Corre, lotta e si rende propositivo e fornisce l'assist per Fabian, sicuramente il premio di man of the match spetta a lui.

FBL-ITA-SERIEA-LAZIO-NAPOLI
Il tiro di Insigne / VINCENZO PINTO/GettyImages

Le pagelle

Zaccagni 6 - Il centrocampista della Lazio, attraverso le sue sgasate, cerca di impensierire la retroguardia azzurra. Sicuramente uno degli uomini più propositivi della squadra di Sarri creando qualche grattacapo sulla corsia a Di Lorenzo e rendendosi una spina nel fianco.

Immobile 5 - Il bomber della Lazio non riesce a trovare varchi nella retroguardia avversaria, merito di un Napoli attento e compatto che concede poco. Poche le occasioni a suo favore, prova anche macchiata da un cartellino giallo.

Luis Alberto 5,5 - Nel corso del primo tempo sciupa malamente l'occasione per portare in vantaggio i suoi. Nel complesso prova sotto la sufficienza quella dello spagnolo, che non riesce a lasciare il segno.

Fabian Ruiz 7 - Disattento in fase di costruzione e di copertura, il centrocampista spagnolo si riscatta nei secondi 45 minuti segnando il gol vittoria e mandando in visibilio i suoi.

Koulibaly 6,5 - Il difensore senegalese allenato da Spalletti si dimostra particolarmente affiatato con il compagno di reparto Rrahmani. Ordinato in fase difensiva non corre particolari rischi tranne quando è chiamato in causa alla fine del primo tempo su Immobile.

Zielinski 5,5 - Partita abbastanza grigia quella del centrocampista del Napoli. Letteralmente arginato non riesce ad inventare e a rendersi pericoloso.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit