Milan

Lazio - Milan 1-2, le pagelle dei rossoneri: Leao imprendibile, Tomori sottotono

Andrea Gigante
Lazio - Milan
Lazio - Milan / Paolo Bruno/GettyImages
facebooktwitterreddit

Il Milan batte la Lazio e si riporta al primo posto in classifica. Al gol di Immobile rispondono Giroud e Tonali. Ecco le pagelle dei giocatori rossoneri.

Maignan 6 - Innocente sul gol di Immobile, si fa trovare pronto ogni volta che viene chiamato in causa;

Calabria 6 - Il feeling con Messias fatica a decollare e le sue discese sulla fascia vengono raramente premiate. Bene però in fase difensiva;

Tomori 5.5 - L'inizio shock lo destabilizza, ma pian piano rompe il ghiaccio e gestisce agevolmente Immobile;

Kalulu 5 - Passo indietro nel rendimento del francese che non riesce a prendere le misure dell'attacco laziale e commette diversi errori, anche banali;

Theo Hernandez 6.5 - La "Teao" funziona che una meraviglia. La difesa biancoceleste non sa che pesci prendere con il portoghese e quando ci si mette anche il francese son dolori;

Kessié 5.5 - Passeggia svogliato per gran parte del tempo, come se si annoiasse. La sua personale partita è con Milinkovic-Savic e molto spesso la vince pure;

Tonali 7 - Il cuore del Milan è tutta nella sua zampata al photofinish. A prescindere dal gol, disputa una gara gagliarda e grintosa;

Messias 6 - Fa ammattire Radu sulla corsia di sinistra per tutto il tempo, però quando si tratta di finalizzare risulta sempre impreciso (70' Krunic 6 - Prestazione ordinata e senza fronzoli);

Diaz 5.5 - Qualche buono spunto, ma da lui ci saremmo aspettati strappi decisamente più rapidi. D'altronde Leive gliene ha dato la possibilità (68' Rebic 6 - Serve il cross dal quale nasce il gol del 2-1);

Leao 7.5 - Maurizio Sarri ha fatto di tutto per provare ad arginare la sua velocità, ma quando è ispirato non ce n'è per nessuno. Il portoghese spezza ogni raddoppio e da un suo spunto sulla corsia di sinistra propizia il gol di Giroud. Con l'ingresso di Rebic viene spostato a destra, ma è sempre una spina nel fianco. (86' Saelemaekers sv);

Giroud 6.5 - I difensori biancocelesti lo blindano, ma nella ripresa tutta la sua esperienza viene fuori. La bravura di un campione risiede nella sua capacità di metterla dentro anche quando si vede poco (68' Ibrahimovic 6.5 - Come un leone che esce dalla gabbia ruggisce sul colpo di testa che mette sui piedi di Tonali il pallone del 2-1 ).


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit