Serie A

Laguna amara: Venezia-Juve 1-1, l'ex Toro Aramu dà un dispiacere ad Allegri

Antonio Parrotto
Gol Mattia Aramu
Gol Mattia Aramu / Maurizio Lagana/GettyImages
facebooktwitterreddit

E' terminata la sfida tra Venezia e Juventus valida per la diciassettesima giornata di Serie A, 2021/2022. Nonostante un buon primo tempo, i bianconeri non sono riusciti a portare a casa i 3 punti, contro un Venezia in difficoltà nella prima frazione ma voglioso e intraprendente nella ripresa. E la formazione di Paolo Zanetti non ha rubato nulla. Vantaggio della Juve con il gol di Alvaro Morata e 1-1 finale con la rete di Aramu.

FBL-ITA-SERIEA-VENEZIA-JUVENTUS
Juan Cuadrado / MIGUEL MEDINA/GettyImages

La chiave tattica di Venezia-Juventus

Una Juve propositiva nel primo tempo. Meglio il Venezia nel secondo tempo. I bianconeri non hanno perso la verve dopo la prematura uscita di scena di Paulo Dybala, sfruttando soprattutto l'ampiezza, grazie ai due terzini Cuadrado e Pellegrini, molto aperti e molto alti. I due laterali bianconeri hanno fatto il bello e il cattivo tempo sulle fasce e hanno permesso alla Juve di impensierire la formazione lagunare.

La giocata della partita Venezia-Juventus

Non ci sono state grandissime giocate in questa sfida ma il gol di Aramu merita sicuramente uno spunto a parte. Una gran giocata da parte del centrocampista del Venezia, uno dei centrocampisti più prolifici della Serie A che sta dimostrando di poter meritare questi palcoscenici. Ed è ancora una volta lui a trascinare la formazione lagunare. Un tiro sporco, da fuori area, che si è infilato beffardamente alle spalle di Szczesny.

Il migliore in campo di Venezia-Juventus, Morata, voto 7

Alvaro Morata, Mattia Caldara
Alvaro Morata, Mattia Caldara / Maurizio Lagana/GettyImages

Morata 7 -  Particolarmente ispirato dall'aria lagunare, lo spagnolo tira fuori una prestazione importante, trovando anche il gol. Diverse sfuriate sulla sinistra, diverse giocate a servizio dei compagni. Ottima la sua prova. Concentrato e in partita fino alla fine. Oggi un riferimento per la squadra.

Il tabellino di Venezia-Juventus

Reti: 32′ Morata, 55′ Aramu

Venezia (4-3-3): Romero; Ebuehi (79′ Mazzocchi), Modolo, Caldara, Haps; Crnigoj (79′ Peretz) , Ampadu (64′ Tessmann), Busio; Aramu, Henry (79′ Forte), Johnsen (57′ Kiyine). All. Zanetti. A disp. Sigurdsson, Molinaro, Bjarkason, Heymans, Svoboda, Schnegg, Lezzerini

Juventus (4-2-3-1): Szczesny; De Sciglio, Bonucci, De Ligt, Pellegrini (76′ Alex Sandro); Locatelli (87′ Soulé), Rabiot; Cuadrado, Dybala (12′ Kaio Jorge) (76′ Kean), Bernardeschi (76′ Bentancur); Morata. All. Allegri. A disp. Perin, Pinsoglio, Chiellini, Rugani, De Winter, Miretti

Arbitro: Valeri di Roma 2

Ammoniti: 16′ Pellegrini, 41′  Modolo, 51′ Caldara, 62′ Ampadu, 62′ Bernardeschi


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit