La Top 10 dei trasferimenti più costosi nella storia della Serie A

Cristiano Ronaldo
Juventus v UC Sampdoria - Serie A | Jonathan Moscrop/Getty Images

La Serie A sta tornando protagonista in Europa. Anche in sede di mercato diversi grandi campioni si sono avvicinati all'Italia. Andiamo a vedere la Top 10 degli acquisti più costosi in Serie A.

10. Christian Vieri

Christian Vieri
New Press/Getty Images

Arrivato dalla Lazio per 46,5 milioni di euro, con l’Inter dal 1999 al 2005 ha segnato 123 reti, aggiudicandosi il titolo di capocannoniere della Serie A nella stagione 2002-2003. Il suo trasferimento ha fatto registrare, all'epoca, un record assoluto nella storia del calciomercato. Centravanti dotato di grande forza fisica, veloce in progressione e molto efficace nel gioco aereo, con la maglia nerazzurra gioca partite memorabili, ma nonostante questo riuscirà a vincere solamente una Coppa Italia in sei stagioni: il ciclo vincente si aprirà proprio negli anni successivi, quando ormai Vieri è lontano.

9. Gaizka Mendieta

Parma v Lazio X
Grazia Neri/Getty Images

Mendieta rappresenta il tipico caso di giocatore osannato come un fenomeno ma che, a conti fatti, al difficile banco di prova del campionato italiano ha “toppato” clamorosamente. Dotato di tecnica raffinata ed ottima visione di gioco, si mise in mostra nel Valencia di Cuper, che fu capace di costruire un impianto di gioco eccezionale. In quella stupenda squadra era l’uomo di spicco, capace di fare la differenza. La Lazio per assicurarsi le sue prestazioni sborsò addirittura 48 milioni di euro. Purtroppo, però, il Mendieta che si vedrà in azione a Roma sarà la fotocopia sbiadita di quello di Valencia: 20 presenze, nessun gol e quasi sempre sostituito per indecorose prestazioni.

8. Gianluigi Buffon

Juventus v UC Sampdoria - Serie A
Juventus v UC Sampdoria - Serie A | Chris Ricco/Getty Images

Arriva a Torino assieme a Thuram e Nedved, rappresenta decisamente il colpo dell'estate per la Juventus del 2001. Il portierone, allora appena 24enne, arrivò dal Parma per la cifra record di 52,8 milioni di euro con il compito di fare dimenticare ai tifosi della Juventus i due anni di Van der Saar. Mai acquisto fu più azzeccato, record di imbattibilità in Serie A (974 minuti nella stagione 2015-2016) e giocatore con più apparizioni nella storia del massimo campionato italiano. Buffon, con la Juventus inoltre vincerà 10 Scudetti, 6 Supercoppe italiane, 5 Coppe Italia.

7. Hernan Crespo

Lazio v Fiorentina X
Grazia Neri/Getty Images

Al settimo posto troviamo Hernan Crespo, con i suoi 56,8 milioni di euro pagati dalla Lazio di Cragnotti al Parma nel 2000. I biancocelesti, freschi dello Scudetto, avevano bisogno di un bomber per affrontare la Champions League e chi meglio di Valdanito, vincitore della Coppa UEFA qualche anno prima a Parma. Non furono assolutamente soldi sprecati, dato che subito Crespo portò aria di rinnovamento e competitività alla Lazio, laureandosi, alla sua prima stagione, capocannoniere  con 26 goal. Per lui a Roma una Supercoppa Italiana.

6. Victor Osimhen

Victor Osimhen
DeFodi Images/Getty Images

L'acquisto più costoso della storia del Napoli è arrivato in questa finestra di mercato per 70 milioni di euro e ha il nome di Victor Osimhen. L'attaccante ivoriano classe 1998 può giocare sia da esterno che da punta centrale, ruolo che andrà ad occuperà nel club partenopeo. Veloce e difficile da contenere, per i difensori è difficile stargli dietro viste le sue leve lunghe e la sua agilità. Oltre al dribbling, è bravo anche sotto porta: nella stagione precedente in Ligue 1 ha realizzato13 reti e servito 5 assist in 27 partite.

5. Arthur

Quality Sport Images/Getty Images

Al quinto posto troviamo Arthur, nuovo acquisto del centrocampo bianconero, pagato 72 milioni di euro ai blaugrana. Classe 1996, alto 171 cm, piccolo e fenomenale dal punto di vista tecnico: se a Barcellona veniva considerato l’erede di Xavi e Iniesta, un motivo deve pur esserci. Arthur sa fare bene parecchie cose: gioca come centrocampista centrale, è un maestro nel districarsi tra le maglie avversarie e nel far girare velocemente il pallone. Il centrocampista brasiliano sa gestire situazioni complicate e ha un’ottima visione di gioco, tutte qualità che hanno fatto innamorare Andrea Pirlo e la Juventus. Nella scorsa stagione in Liga ha giocato 16 partite segnando 3 gol e servendo 3 assist.

4. Romelu Lukaku

Romelu Lukaku
FC Internazionale v SSC Napoli - Serie A | Marco Luzzani/Getty Images

Vent'anni dopo Vieri, da centravanti a centravanti, ecco l'acquisto più costoso della storia dell'Inter, Romelu Lukaku. L'attaccante belga arriva a Milano dal Manchester United per 74 milioni di euro. Il fisico possente potrebbe trarre in inganno, immaginandolo come una punta statica, da area di rigore, invece Lukaku è un giocatore dinamico, veloce e anche tecnico. Alla sua prima stagione in maglia nerazzurra realizza 34 gol in 51 presenze, diventando così il punto di riferimento offensivo di Antonio Conte.

3. Matthijs De Ligt

Matthijs de Ligt
Juventus v AS Roma - Serie A | Valerio Pennicino/Getty Images

Al terzo posto troviamo un colpo incredibile in prospettiva della Juventus, arrivato la scorsa sessione di mercato estiva. De Ligt arriva dall'Ajax per una cifra di 85,5 milioni, diventando il difensore più pagato della storia bianconera. Ambidestro, è divenuto in pochissimo tempo un difensore centrale moderno e completo, nonostante sia ancora molto giovane. Abile a comandare la difesa, sa iniziare l’azione a testa alta come fosse un regista aggiunto ed è puntuale nelle chiusure, soprattutto quelle aeree. Quando si proietta in avanti, inoltre, sa fare molto male alle difese avversarie sulle palle da fermo. 19 anni e già leader in patria, essendo stato capitano dell’Ajax e pilastro della rinata nazionale olandese. Un futuro tutto da scrivere per lui, adesso in maglia bianconera.

2. Gonzalo Higuain

Gonzalo Higuain
Juventus v AS Roma - Serie A | Valerio Pennicino/Getty Images

Probabilmente l’acquisto più ad ‘alto tradimento’ della storia del mercato: passato per“Core‘ngrato”, il Pipita venne ceduto alla Juventus nell’estate del 2016 per 94 milioni di euro, dopo aver realizzato 36 gol in campionato ed essere entrato nella storia della Serie A. Attaccante totale, dinamico, potente fisicamente, un animale da area di rigore. Dotato di un ottimo assist e di una eccellente tecnica di base, spesso si palesa come il regista offensivo della squadra. Celebre il suo movimento a smarcarsi preventivamente rispetto al difensore adibito alla marcatura, che lo ha reso tra i 9 più spietati al mondo in zona gol.

1. Cristiano Ronaldo

Cristiano Ronaldo
Juventus v UC Sampdoria - Serie A | Jonathan Moscrop/Getty Images

Il Re indiscusso: inizialmente il suo nome accostato alla Juventus aveva fatto ridere gli anti-juventini e forse gli juventini stessi, ma strada facendo, il sogno è diventato sempre più realtà. Fino a realizzarsi l’11 luglio 2018: Cristiano Ronaldo alla Juventus per 117 milioni di euro. Un capolavoro: difficilmente verrà spodestato dal trono degli acquisiti più costosi della Serie A. Ha infranto ogni tipo di record, su tutti però spiccano le 5 Champions League e i 5 palloni d'oro, la Juventus ha in rosa un marziano.

Segui 90min su FacebookInstagram e Telegram per restare aggiornato sulle ultime news dal mondo e della Serie A.