La strategia dell'Inter sui rinnovi e il primo caso che verrà risolto

Giovanni Benvenuto
Giuseppe Marotta
Giuseppe Marotta / Jonathan Moscrop/GettyImages
facebooktwitterreddit

L'Inter, adesso, si prepara ad affrontare la questione dei rinnovi contrattuali. La linea della dirigenza della Beneamata è abbastanza chiara: affrontare qualsiasi situazione con tutte le possibilità. Resta apertissima la "partita" del prolungamento di Skriniar: il difensore slovacco non ha ancora dato una risposta, ed esiste il timore che possa già aver raggiunto l'accordo col Psg.

Milan Skriniar
Milan Skriniar / Alessandro Sabattini/GettyImages

Il noto portale Calciomercato.com spiega anche come l'Inter abbia deciso di adottare una nuova strategia per gli altri calciatori, precisamente per gli ultratrentenni in scadenza: a Dzeko è stato proposto un rinnovo annuale, mentre a de Vrij un biennale. Il caso che preoccupa meno sembra essere quello di Matteo Darmian: il terzino ex Torino e Manchester United avrebbe deciso di ridursi l'ingaggio per venire incontro alle esigenze del club, ottenendo - in questo caso - anche un'opzione per la stagione successiva.

Skriniar - ancora - non ha svelato le sue intenzioni, contratto di un anno a Dzeko fatta eccezione per de Vrij (al quale è stato offerto un contratto di due anni). Nel frattempo arriverebbe un segnale: Darmian accontenterebbe le necessità di Marotta e Ausilio, con una riduzione netta dello stipendio e con una possibilità di permanenza a fine contratto. L'operazione "rinnovi" è appena cominciata, con l'Inter che - adesso - ha trovato il primo "caso" da risolvere il fretta.

Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit