Serie A

La Serie A si espande in Medioriente: presto una nuova sede ad Abu Dhabi

Andrea Gigante
Serie A
Serie A / Nicolò Campo/GettyImages
facebooktwitterreddit

La Serie A mira ad espandersi il più possibile in Medioriente. Come infatti riporta l'edizione odierna di MF Milano Finanza, dopo quello di New York la Lega Calcio ha in mente di aprire una nuova sede ad Abu Dhabi, con l'obiettivo di essere più vicino a una clientela che negli ultimi anni si sta interessando al campionato italiano.

La capitale degli Emirati Arabi sarebbe il punto perfetto per stringere accordi con le altre monarchie del Golfo ed è proprio lì che si trova il quartier generale dell'emittente televisiva che si è aggiudicata i diritti televisivi per la Serie A nell'area MENA per i prossimi tre anni.

Official Serie A matchball Nike Flight is seen on a plinth...
Serie A / Nicolò Campo/GettyImages

La sede di Abu Dhabi permetterebbe al campionato nostrano di stringere nuovi accordi di tipo commerciale ma soprattutto di attrarre nel nostro paese nuovi investitori come il fondo saudita PIF, l’emiratino Mubadala o Investcorp.

Sempre secondo il quotidiano, la Lega avrebbe già chiaro il possibile direttore della struttura, ossia l'attuale managing director del fondo Aser Ventures nella regione, Alfonso De Stefano. L'ad di Lega, Luigi De Siervo, annuncerà il progetto il prossimo 20 ottobre in occasione della riunione delle Leghe europee a Dubai.

Tuttavia, come riporta Calcio & Finanza, potrebbe volerci qualche settimana in più visto che: "alcuni presidenti preferirebbero una struttura più agile ed economica rispetto alla sede commerciale locale, che avrebbe un costo di circa un milione di euro. L’idea alternativa contemplerebbe in particolare l’inserimento della Serie A all’interno del Hub del Made in Italy negli Emirati Arabi a cui starebbero lavorando Luiss, Confindustria e alcune istituzioni nazionali".


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit