Torino

La rosa del Torino: confermati i numeri di maglia per la stagione 2022/23

La redazione di 90min
Torino
Torino / Emilio Andreoli/GettyImages
facebooktwitterreddit

Non è stata un'estate serena per i tifosi del Torino, che hanno dovuto fare i conti sia con le partenze eccellenti di Belotti e Bremer, ma anche con un ambiente segnato da un generale nervosismo, sfociato nel litigio tra Juric e Vagnati e nel caso-Lukic. Adesso però le acque sembrano essersi calmate: i primi risultati positivi e gli arrivi di giocatori come Schuurs, Miranchuk e Vlasic hanno riportato infatti entusiasmo nella piazza granata.

In questi ultimi giorni di calciomercato, non si prospettano grandi da parte del Torino. Pertanto, questi saranno i numeri di maglia per la stagione 2022/23.

I numeri di maglia del Torino 2022/23

1 - Berisha
2 - Bayeye
3 - Schuurs
4 - Buongiorno
5 - Izzo
6 - Zima
7 - Zaza
9 - Sanabria
10 - Lukic
11 - Pellegri
13 - Rodriguez
14 - Ilkhan
16 - Vlasic
17 - Singo
19 - Lazaro
20 - Edera
21 - Adopo
23 - Seck
24 - Verdi
25 - Della Valle
26 - Djidji
27 - Vojvoda
28 - Ricci
32 - Milinkovic-Savic
34 - Aina
36 - Garbett
49 - Radonjic
59 - Miranchuk
73 - Fiorenza
77 - Linetty
78 - Anton
84 - Antolini
89 - Gemello

I numeri potenzialmente liberi per nuovi acquisti

Sebbene ci siano tanti numeri disponibili, i più realistici che potrebbero scegliere i nuovi arrivati in casa granata sarebbero questi:

  • 8
  • 12
  • 15
  • 18
  • 22
  • 30
  • 99

Quali numeri possono scegliere i giocatori di Serie A?

I giocatori di Serie A possono scegliere liberamente il proprio numero, purché vada dall'1 al 99. Ogni società - da regolamento - "è tenuta ad assegnare un numero di maglia a tutti i calciatori professionisti in organico all’inizio del campionato". Le società sono tenute poi a depositare in lega l'elenco completo del proprio organico e hanno l'obbligo di comunicare le variazioni qualvolta queste si verifichino.

I giocatori di Serie A possono cambiare numero?

Nel corso della stagione i giocatori non possono cambiare liberamente il numero di maglia. Il calciatore manterrà il numero assegnatogli sino al termine della stagione o, comunque, sino a quando dovesse trasferirsi ad altra società. Eventuali modifiche sono possibili esclusivamente prima di un termine stabilito a priori dalla Lega Serie A.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit