Inter

La rosa completa dell'Inter 2022-23 e tutti i trasferimenti

Marco Deiana
Romelu Lukaku, colpo dell'Inter (di ritorno dopo una stagione al Chelsea)
Romelu Lukaku, colpo dell'Inter (di ritorno dopo una stagione al Chelsea) / Ivan Romano/GettyImages
facebooktwitterreddit

Si è conclusa la sessione estiva 2022 del calciomercato in Serie A e l'Inter, nonostante le limitazioni della proprietà, è stata tra le protagoniste. La squadra nerazzurra arriva da un secondo posto in campionato e uno Scudetto sfuggito nel finale, nonostante sia stata reputata - tra gli addetti ai lavori - quella cosa con rosa più forte in Italia. Per questo motivo la dirigenza è intervenuta per rafforzare alcuni settori, con l'obiettivo di riportare il titolo nella Milano nerazzurra.

Una sessione di mercato legata più al bilancio che agli investimenti (che non sono mancati). In entrata si è registrato il ritorno di Romelu Lukaku dal Chelsea. Operazione in prestito che nell'estate 2023 si può trasformare anche in trasferimento a titolo definitivo (con una sorta di accordo verbale tra i due club). All'arrivo dell'attaccante belga, che di fatto ha portato a rinunciare all'ingaggio di Paulo Dybala, si sono aggiunti anche quelli di Onana e Mkhitaryan a costo zero, oltre a quelli di Asllani e Bellanova rispettivamente da Empoli e Cagliari. I due investimenti per il presente e per il futuro. La sessione si è poi conclusa con l'arrivo di Francesco Acerbi, il difensore fortemente voluto da Simone Inzaghi per completare il reparto.

In uscita l'Inter è riuscita a resistere alle sirene del PSG per Milan Skriniar e le cessioni nerazzurre sono state soprattutto a costo zero o in prestito. Hanno lasciato la Pinetina da svincolati Ivan Perisic, Matias Vecino e Andrea Ranocchia, mentre Vidal ha rescisso il contratto durante l'estate per firmare con il Flamengo. Esperienza in prestito alla Cremonese per Radu.

I trasferimenti dell'Inter

Acquisti Inter

  • Pinamonti (Att, Empoli, FP)
  • Agoume (Cen, Brest, FP)
  • Calcedo (Att, Spezia, FP)
  • Dalbert (Dif, Cagliari, FP)
  • Oristanio (Att, Volendam, FP)
  • Lukaku (Att, Chelsea, P)
  • Asllani (Cen, Empoli, D)
  • Onana (Por, Ajax, S)
  • Mkhitaryan (Cen, Roma, S)
  • Bellanova (Dif, Cagliari, P)
  • Acerbi (Dif, Lazio, P)

Cessioni Inter

  • Perisic (Cen, Tottenham, S)
  • Vecino (Cen, S)
  • Ranocchia (Dif, Monza, S)
  • Kolarov (Dif, S)
  • Caicedo (Att, Genoa, FP)
  • Radu (Por, Cremonese, P)
  • Vidal (Cen, Flamengo, S)
  • Lazaro (Cen, Torino, P)
  • Agoumé (Cen, Troyes, P)
  • Sanchez (Att, Marsiglia, D)

La rosa dell'Inter 2022-23

Conclusa la sessione di mercato estiva 2022, l'Inter ha ancora una delle migliori rose della Serie A. Infatti, a parte l'addio a costo zero di Perisic, la società nerazzurra è riuscita a tenere tutti i suoi giocatori più importanti, andando a rinforzare la rosa con l'arrivo di Lukaku e Mkhitaryan. Inoltre è stato risolto uno dei punti deboli della scorsa stagione con l'acquisto di un vice Brozovic (ossia Asllani) e in extremis si è risolto anche il problema del centrale difensivo con l'arrivo di Acerbi. Forse manca un po' di qualità sulla corsia mancina con l'addio di Perisic, ma i nerazzurri puntano sulla rinascita di Gosens (acquistato a gennaio dall'Atalanta).

Portieri dell'Inter

  • Handanovic
  • Cordaz
  • Onana

Difensori dell'Inter

  • de Vrij
  • Gosens
  • Bellanova
  • Dimarco
  • D'Ambrosio
  • Darmian
  • Skriniar
  • Fontanarosa
  • Bastoni
  • Acerbi

Centrocampisti dell'Inter

  • Dumfries
  • Gagliardini
  • Asllani
  • Calhanoglu
  • Mkhitaryan
  • Barella
  • V.Carboni
  • Brozovic

Attaccanti dell'Inter

  • Dzeko
  • Lautaro Martinez
  • Correa
  • Lukaku

*Fonte Lega Serie A


La formazione tipo dell'Inter

(3-5-2): Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Dumfries, Barella, Brozovic, Calhanoglu, Gosens; Lukaku, Lautaro.

facebooktwitterreddit