La Roma vuole lo stadio di proprietà: Friedkin cerca nuovi soci

Alessio Eremita
Dan Friedkin
Dan Friedkin / Silvia Lore/GettyImages
facebooktwitterreddit

La Roma ha approvato il nuovo statuto trasformandosi in Srl e modificando i precedenti aumenti di capitale fino a 520 milioni di euro da effettuare entro la fine del 2024. Come riportato dall'edizione odierna de Il Messaggero, spicca un articolo che fa riferimento alla costruzione del nuovo stadio giallorosso. Nel documento ufficiale viene spiegato come possano essere create "categorie di quote che non attribuiscono diritti di voto o che attribuiscono al socio diritti di voto in misura non proporzionale alla partecipazione da questi detenuta". La possibilità di inserire soci con relativi poteri rimanda, per l'appunto, ai discorsi sull'impianto sportivo di proprietà che la Roma vorrebbe costruire per aumentare introiti e appeal internazionale.

AS Roma president Dan Friedkin and his son Ryan talk during...
Dan Friedkin, Ryan Friedkin / Insidefoto/GettyImages

Secondo le ultime indiscrezioni, lo stadio della Roma dovrebbe sorgere a Pietralata e avere una capienza compresa tra 55mila e 62mila posti per eventi sportivi e musicali. Nell'area antistante all'impianto saranno contemplate circa 15mila posti dedicati ad auto e moto, mentre all'interno dello stadio sono previste aree ricettive, di benessere e di intrattenimento (oltre ai 5500 skybox per tifosi vip). Non mancheranno il museo della Roma, lo store ufficiale, ristoranti, bar, centro fitness, area medica e un asilo.


Segui 90min su Instagram.

facebooktwitterreddit