Roma

La Roma soffre ma passa il turno di Conference League: 1-1 contro il Vitesse

La curva della Roma
La curva della Roma / Silvia Lore/GettyImages
facebooktwitterreddit

Pareggio, passaggio del turno e sofferenza. Nella settimana del Derby della Capitale, la Roma si complica la vita in Conference League, ma si salva nel finale. Finisce 1-1 il match di ritorno degli ottavi di finale contro il Vitesse. Al gol di Wittek realizzato intorno all'ora di gioco, risponde Abraham al 91'.

La cronaca di Roma-Vitesse

Una partita non proprio spettacolare. Si passa da un lungo e sterile possesso palla (spesso tra portiere e difensori) del Vitesse all'organizzazione non eccelsa della Roma in fase offensiva. Esce fuori una gara noiosa che gli olandesi acciuffano intorno all'ora di gioco con un eurogol di Wittek che fredda Rui Patricio dalla lunga distanza con un sinistro al volo, e palla che finisce all'angolino. Imprendibile per il portiere giallorosso. La reazione dei padroni di casa è sterile, poco convinta e senza idee. Neanche i cambi danno energia alla Roma.

Nel finale di gara si accende improvvisamente El Shaarawy che semina il panico tra la difesa avversaria. E da un suo cross nasce la rete di Abraham nei minuti di recupero: l'attaccante inglese è bravo ad insaccare da pochi passi sull'assist di Karsdorp.

Le pagelle di Roma-Vitesse

Smalling 7 - Ci mette fisico ed esperienza. Sicuramente meglio in fase difensiva che in fase di "impostazione" dalle retrovie.

El Shaarawy 7 - Entra nella ripresa dopo la rete olandese ed entra con il piglio giusto. Nel finale si accende ulteriormente e da un suo cross nasce la rete del pareggio, che vale il passaggio del turno.

Zaniolo 6 - Più vivace del compagno di reparto Abraham, ma poco concreto. Viene fermato con le buone e con le cattive dalla difesa olandese.

Abraham 7 - Assente ingiustificato per gran parte della partita (forse tutta). Poi la zuccata vincente al momento giusto. Al 91' l'inglese trascina la Roma al prossimo turno di Conference League e il suo voto da 5 diventa 7.

Bazoer 6 - Scuola Ajax. Prova a dare ritmo e geometrie alla manovra olandese, spesso abbassandosi nella linea difensiva ma il suo palleggio è sterile e piatto.

Wittek 6,5 - Il suo eurogol intorno all'ora di gioco illude il Vitesse. Nel finale però si dimentica di Karsdorp e dal cross giallorosso Abraham timbra il pareggio della Roma.

facebooktwitterreddit