Roma

La Roma è pronta ad offrire un nuovo contratto a Tammy Abraham

Marco Deiana
Tammy Abraham
Tammy Abraham / Silvia Lore/GettyImages
facebooktwitterreddit

Esclusiva - La Roma vuole blindare Tammy Abraham ed è pronta a presentare un'offerta per rinnovargli il contratto. L'attaccante inglese si è trasferito nella Capitale la scorsa estate dopo un investimento da parte della proprietà giallorossa di circa 40 milioni di euro più bonus, concludendo la sua prima stagione in Italia con 23 gol e la vittoria della Europa Conference League.

Il nazionale inglese nelle ultime settimane è stato accostato alla Premier League, ma fonti di 90min hanno confermato che Tammy Abraham non ha alcuna intenzione di lasciare la Roma.

Sembra che Arsenal, Newcastle e Aston Villa - club in cui ha militato in precedenza in prestito - abbiano preso tutti dei contatti con l'entourage dell'attaccante, chiedendo informazioni sulla disponibilità del giocatore ma hanno subito appreso che Abraham è felice di lavorare con José Mourinho.

Lo stesso Special One vorrebbe che la società giallorossa premiasse Abraham con un aumento di ingaggio.

Attenzione però alla clausola presente nel contratto di Abraham. Il Chelsea infatti potrebbe riacquistare l'attaccante nel 2023 versando nelle casse della Roma circa 80 milioni di euro, il doppio rispetto a quanto incassato nell'estate 2021. Se si pensa che uno degli obiettivi dell'attaccante inglese sia quello di ritornare a Londra, lato Blues, ci si sbaglia di grosso.

"Come ho sempre detto, mi sono innamorato di questo club (riferendosi alla Roma, ndr) dal primo giorno e aiuterò sempre la squadra il più possibile con i miei gol e assist. Per me è stato un buon anno. Mi hanno dato l'opportunità di dimostrare il mio valore, il mio cuore è qui. Vedremo cosa riserva il futuro, ma il mio cuore è qui".

Messaggi d'amore nei confronti della Roma che scacciano via le voci di un possibile addio estivo. Anzi, Abraham non lascia la Capitale ma spera di rinnovare.


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit