Premier League

La nuova occasione di Clement Lenglet (da Conte al Tottenham)

Francesco Castorani
Clement Lenglet
Clement Lenglet / Quality Sport Images/GettyImages
facebooktwitterreddit

Christensen arriva, Lenglet parte. Biglietti diversi ma sempre tra Londra e Barcellona: il danese è arrivato in Spagna con un biglietto solo andata nel club che ama fin da bambino (a quanto dice), il francese a breve arriverà in Inghilterra per legarsi agli Spurs di Antonio Conte. Stando a quanto riportano molti media e Fabrizio Romano, manca solo l'ufficialità per il passaggio di Clement Lenglet al Tottenham nelle prossima stagione.

Il difensore francese, che ha un contratto con i blaugrana fino al 2026, dovrebbe essere ufficializzato a Londra nelle prossime ore, in prestito secco, senza l'opzione di riscatto. Il Barcellona lo aveva comprato dal Siviglia 4 estati fa circa 35 milioni, poi il suo valore di mercato si è impennato fino a toccare il picco di 60 e ora invece va diviso per 5. Il francese è inaspettatamente finito ai margini dei blaugrana che l'hanno rinnovato meno di due anni fa per altre 6 stagioni.

Clement Lenglet, Matteo Guendouzi
France v Kazakhstan - 2022 FIFA World Cup Qualifier / John Berry/GettyImages

Pique, Araujo ed Eric Garcia, nonostante nessuno di questi sia un mancino, gli hanno chiuso la titolarità nel pacchetto difensivo del Barça, portandolo a perdere anche il posto in Nazionale (nel 2022 non è mai stato mai chiamato da Deschamps). Christensen è arrivato per completare la difesa e il Barcellona punta anche Kounde, scelte futuribili e significative anche per la situazione Lenglet.

Clement Lenglet, Xavi Hernandez
Sevilla v FC Barcelona - La Liga Santander / Soccrates Images/GettyImages

Con Xavi ha giocato soltanto 5 partite da titolare in Liga, nelle quali il Barcellona ha vinto soltanto una volta e ha incassato in totale 6 gol. Il prestito secco va visto in un'ottica di rivalutazione di un calciatore che ha un contratto ancora molto lungo in Catalogna e che ha rappresentato un'investimento importante per un club in difficoltà.

La scelta Antonio Conte

Una scelta comprensibile e logica per provare a rivalutarsi. La Premier League e Antonio Conte, ovvero il miglior campionato al mondo e uno dei tecnici che cura maggiormente la parte difensiva e che non ha mai abbandonato lo schieramento a 3 dietro (significa un posto in più da occupare). Romero, Davinson Sanchez, Dier, ma anche Tanganga e soprattuto Ben Davies, Lenglet avrà spazio. Il suo piede preferito è il mancino e rappresenta una rarità. A differenza di Dier e Davies inoltre, quello di centrale è il suo ruolo naturale.

Antonio Conte
Tottenham Hotspur v Burnley - Premier League / James Williamson - AMA/GettyImages

L'ostacolo potrebbe essere quello di un periodo d'adattamento in una nuovo paese e ai ritmi di un campionato diverso, specialmente dopo un anno ai margini. A 27 anni però il francese ha bisogno di un club in cui essere protagonista e al Tottenham avrebbe questa occasione. La società londinese, dall'arrivo di Antonio Conte continua a rinforzarsi senza sosta. Nella passata stagione sono stati venduti Sissoko, Foyth e Alderweireld, e con il tecnico italiano sono arrivati a gennaio Kulusevski e Bentancur.

Heung-min Son, Dejan Kulusevski, Rodrigo Bentancur, Sergio Reguilón
Aston Villa v Tottenham Hotspur - Premier League / Visionhaus/GettyImages

In quella appena iniziata gli spurs si sono affermati come una delle squadre più attive nelle operazioni di calciomercato. Ivan Perisic è arrivato gratuitamente dall'Inter, così come Fraser Forster che sarà il secondo portiere; il presidente Levy però non si è fermato ovviamente qui e ha speso circa 90 milioni per prelevare il talento brasiliano Richarlison dall'Everton e il centrocampista del Brighton Bissouma, due rinforzi importanti e mirati. Il mercato in uscita ha visto finora partire Bergwijn, tornato in Olanda per indossare la maglia dell'Ajax e il centrale Carter-Vickers, trasferitosi al Celtic.

Dopo uno in porta, uno a centrocampo e uno in attacco, manca l'ufficialità di quello in difesa che, salvo sorprese, sarà a breve Clement Lenglet.


Segui 90min su Twitch.

facebooktwitterreddit